Utente 274XXX
potrei, per favore, conoscere il vostro pensiero relativamente ai risultati dell'esame in oggetto.
Arterie comuni pervie, con buono flusso. Le arterie carotidi interne presentano un flusso nei limiti della norma e placche ateromasiche fibrose e fibro-calcifiche di piccole e medie dimensioni che determinano una stenosi valutabile intorno al 35% di diametro a dx e 50% a sx senza alterazioni emodinamiche di flusso significative (VCM ICA dx e sx 78 cm/s).
Arterie carotide esterne con ateromasia diffusa di media entità e con buon flusso senza segni di stenosi emodinamicamente significative.
Arterie vertebrali pervie e con buon flusso di senso ortogrado.
Arterie succlavie pervie con flusso nei limiti della norma.

conclusioni
:
Ateromasia diffusa di media entità delle biforcazioni carotidee con stenosi dell'arteria carotide valutabile intorno al 35% di diametro a dx e 50% a sx senza alterazioni emodinamiche di flusso significative (VCM ICA dx e sx 78 cm/s).
Prendo una pastiglia al giorno di olmesartan da 10 al giorno. Non ho alcun sintomo particolare.
Ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei ha una aterosclerosi carotidea ceh al momento non necessita di intervento chirurgico.
E' opportuna terapia con aspirina quotidiana ed un controllo , eventualmnente farmacologico , di eventuale ipercolesterolemia.
Stia lontano dal fumo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 274XXX

Grazie davvero.