Utente 502XXX
Buon pomeriggio gentile Staff Medicitalia.it,
ho da circa due giorni una sensazione di fitta al cuore seguita da una leggera stretta che mi provoca fastidio durante l'inspirazione, il tutto capita sia a riposo e sotto sforzo. Ho notato che certe volta mi capita di avere una tachicardia improvvisa dove arrivo a sentire il battito anche nell'orecchio sinistro, il tutto per qualche secondo.
Premetto che non ho patologie, non assumo farmaci o quant'altro. L'unico mio problema è che ho le piastrine basse, ma non credo influisca come cosa.
L'area che interessa il dolore è grossa circa come un pugno e si manifesta in zona pettorale sinistro, esattamente intorno al capezzolo.
Premetto che nella vita svolgo un lavoro d'ufficio per parecchie ore al giorno, in più non faccio attività fisica da anni e durante la giornata arrivo a bere parecchi caffè. Non ho giramenti di testa e sono sempre perfettamente lucido durante la giornata.
Per iniziare oggi non ho bevuto caffè o tea, sperando di vedere qualche miglioramento che non è arrivato.
Ho provato la pressione poco fa con la macchinetta che ho in casa e come valori mi ha riscontrato:
Max: 129
Min: 73
Pulse: 74

Chiedo gentilmente un vostro consulto, grazie.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il tipo di sintomo, sia per qualita' che per durata, non e' suggestvo per un dolore cardiaco.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza