Utente
Salve sono un ragazzo di 22 anni. Da qualche tempo avverto dei disturbi che mi stanno preoccupando.
Ogni volta che da seduto mi alzo inizio a sentire un peso al petto e il battito cardiaco si fa più lento e potente , il tutto ha la durata di pochi secondi quindi pochissimo tempo
è possibile che sia un dolore anginoso?
perché i sintomi sembrano quelli e non riesco a darmi altre spiegazioni.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il tipo di disturbi che lei descrive, proprio per tipo di dolore esclude cause cardiache

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore scusi se la disturbo ma ci sono dei momenti in cui sento il cuore che fa una pausa e il battito dopo è più potente il tutto mentre mi sento abbastanza agitato
sono dei momenti di circa 10/20 minuti in cui ho queste cose a ruota poi più niente.
Potrebbero essere dei blocchi seno atriali? perché io sento proprio una pausa.
ho fatto 3 ecg , holter 24h , eco e prova da sforzo il tutto un mesetto fa circa.
se avessi avuto dei blocchi sarebbero venuti fuori?
lei crede che siano extrasistole?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Blocchi seno atriali?
Ma se nonsa neppure cosa siano...per cortesia eviti di leggere sciocchezze su internet...
Sono banali pause post extrasistoliche normalissime,

con questo la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
dottore è tutto il giorno che ho i battiti accellerati
e quando li sento alla carotide sento come se improvvisamente ci sia una pausa breve e improvvisa, è tutto il giorno che mi succede questo.
io ho spesso la tachicardia sinusale da ansia e stress però le extrasistole non dovrebbero comparire solo con dei battiti normali?
perché ho questa tachicardia con delle pause?
sento proprio una pausa, non sento un battito anticipato.
Gia sono stato 2 volte al pronto soccorso per questi problemi ma quando arrivavo la non avevo più nulla.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Perché lei ha bisogno di uno psichiatra per l ansia e non di un cardiologo.
Ha delle banali extrasistoli come tutti

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Dottore un ultima cosa.
Ieri sono stato al pronto soccorso per questi problemi che non smettevano.
Mi hanno fatto un ecg abbastanza lungo perché volevo beccare proprio quei momenti in cui sento questi fastidi come se il cuore si fermasse.
e dall'ecg c'erano delle extrasistole sopraventricolari .
e hanno scritto sul foglio cardiopalmo extrasistolico
la mia domanda è questa:
è possibile che io non avverta (anche se mi sento il polso o la carotide o direttamente mettendo la mano sul petto) il famoso battito anticipato dell'extrasistole ma solo una pausa improvvisa e poi il battito successivo molto più potente?

[#7] dopo  
Utente
E ancora: è possibile che io abbia extrasistoli continue solo durante una tachicardia sinusale da ansia?
perché l'holter che feci ne rilevó solo 3 sopraventricolari.
siccome mi sto documentando molto a riguardo è possibile che io abbia presentato dei blocchi seno atriali con un battito ectopico ma non extrasistolico ma di scappamento che si è verificato solo dopo proprio perché mancava un impulso?
se fosse stato così il dottore al pronto soccorso se ne sarebbe accorto?

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La biasimo per essere andato al
PS per sintomi isterici

Le ho già detto cosa penso
Deve andare da uno psicoterapeuta

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza