Utente
Buongiorno, sono un ragazzo di 33 anni, altezza 186 cm, peso 97 kg, BMI 28,34, da quando sono nato mi è stato diagnosticato un div interventricolare sottoartico lieve. In questo momento sto facendo come sport bici in piano per 30 min 3-4 volte a settimana e esercizi di tipo calistenico, per lo più a corpo libero, sempre 3-4volte la settimana, in totale la durata del singolo allenamento è di 60-90minuti max. Volevo sapere, se questi esercizi vanno bene per la mia situazione cardiologica. In passato ho fatto diverse prove sotto sforzo ed è risultato tutto regolare per avere l’idoneità sportiva agonistica per il calcetto (ultima 2 anni fa).
L’anno Scorso ho fatto una visita di controllo e questo è l’esito:
PAO 130/75 MMHG
ECG
RS fa 82bpm
EOC: soffio mesocardio 2/6
EOP: MV diffuso non stasi nè broncospasmo
EOA: regolare
Non edemi declivi
Giugulare reg a 30 gradi

ECO TT
BSA 2.21 m2
Vsx nei limiti FE 58% detto 11mm PP 10mm DTD 55mm VTD 160cc VTDi 70 cc/m2
DIV subaortico con modesto shunt sx-dx
Diastole nei limiti
Vdx nei limiti DTD 4C 41 mm Area TD 30cmq
RVOT 2 41mm TAPSE 21mm FSA 39%

Atrio sx VTS 60c
Atrio dx area TS 18cmq
Aorta radice 37mm arco 28mm discendente toracica regolare
Valvola aortica tricuspide con calcificazione commisurabile tra dx e non coronarica vela picco 1,8 m/sec e lieve 1-2+/4+ insufficienza
Trascurabile rigurgito mitralico
Insufficienza tricuspidalica 1+/4+
PAPs non stimabile
Vena cava inferiore 16mm collabisce

Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Salve.
Innanzitutto a 33 anni si è uomini e non ragazzi.
Lei non ha una insufficienza aortica come scrive nel titolo,:@ un difetto del setto interventricolare congenito con passaggio di sangue dal ventricolo sinistro a quello destro.
Lo,sport faticoso non le fa certo bene, in quanto aumenta lo shunt ad ogni battito e quindi il sovraccarico ventricolare destro

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio della risposta, Chiedo scusa per l’errore, ho scritto male, volevo scrivere insufficienza tricuspidalica. Posso capire cosa intende per sport faticoso? Se qualsiasi tipo di attività o se riferito invece all’intensità. Cosa mi consiglia, in merito ad attività fisica, al fine di mantenere uno stato di salute senza essere peeró sedentario.
Grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Camminare e di andare in bicicletta. Evitando la pesistica.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Grazie, scusi se la stresso ma quindi anche i semplici esercizi di tonificazione come possono essere flessioni sulle braccia sono meglio da evitare?

[#5] dopo  
Utente
Se per la tonificazione muscolare usassi un elettrostimolatore, che non comporta stress cardiovascolare potrebbe essere una sana alternativa?

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Guardi non c è nessun problema con le flessioni...ma poi elttrostimalotore..

Ma per cosa mi scusi...a qual fine?

Secondo lei campano più i contadini o gli:atleti?

Con questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza