Utente 294XXX
buona sera.
premetto che sono attualmente in buona salute anche se fumo (sto smettendo )
io abito e lavoro in alta montagna e scio in media 100-120 giorni all anno con scarponi "pro"(che necessitano di essere aperti a ogni fine discesa per non perdere i piedi a fine giornata).
2 anni fa sono partito in escursione tutta una giornata in alta montagna e preso da entusiasmo e spensieratezza ho sciato tutta una giornata senza dar tregua ai piedi tutto cio con temperature nettamente negative e i piedi costantemente sotto 60 cm di neve. risultato: arrivato a casa e tolti gli scarponi praticamente non avevo piu sensibilità ai piedi e la fase si riscaldamento è stata molto dolorosa. durante tutto il resto della stagione invernale ho continuato ad avere un continuo senso di intorpidimento ,formicolio ,fastidio alle dita dei piedi che poi è andato a diminuire con il passare dei mesi. ho rifatto una stagione invernale e il problema se pur in minor scala si é mantenuto. ora a piu di 2 anni di distanza la sensazione non è ancora svanita e in questi giorni fi forte calore si é addirittura accentuata risultando addirittura fastidiosa per camminare anche se ora solo la punta degli alluci é affetta (soprattutto il destro).
il medico che mi segue su in montagna aveva accennato alla possibilità che questi sintomi potessero durare qualche settimana,mese al massimo ma ho potuto constatare che non é stato il caso. all epoca avevo seguito un trattamento per "gambe pesanti" che non aveva fatto grandi miracoli.
qualche consiglio di trattamento a casa o qualche specialista in particolare da cui andare in visita?
grazie per la disponibilità e il tempo a me dedicato.
cordiali saluti

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sicuramente eseguirei un doppler arterioso arti inferiori per cominciare.
poi una visita neurologica .
ma se non smette di fumare è del tutto inutile, esami sprecati

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza