Utente
Salve a tutti gentili medici, volevo chiedervi il parere su un fatto molto strano avvenuto oggi.. Ero di ritorno a casa in autobus dopo essere restato a fare delle commissioni in giro per la città.. Ho iniziato ad avvertire tachicardia e malessere generale, una volta arrivato a casa ho misurato la pressione sanguigna e risultava 125 su 100. . . Preoccupato l'ho misurata ancora ed era ritornata nella norma (115 70) come al mio solito.. . Preciso che ho 18 anni, sono alto 170 e peso circa 60kg. Ho pressione ottimale per quelle poche volte che l'ho misurata. Cosa potrebbe essere stato? Dovrei preoccuparmi? Grazie della presa visione a tutti voi medici.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
un po' d ansia.
tranquillo

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Salve Dottor Cecchini, scusi se torno a disturbarla sempre sotto questo consulto . Purtroppo nell'ultimo periodo mi è capitato di rilevare valori pressori al di sopra della norma , ieri dopo mangiato , misurandola ho riscontrato all'incirca questi valori : 150 93 , 141 83 .. Poi mi ha destato particolarmente preoccupazione un valore di 123 107 , non so se fosse attendibile quel valore . Ovviamente come ben sà , da buon ragazzo ansioso tendo ad allarmarmi al primo valore sballato e quando me la misuro provo molta ansia anche se di solito ho sempre riscontrato valori pressori ottimi. Però volevo chiederle se a 18 anni , riscontrando abbastanza spesso valori al di sopra della norma dovessi intervenire in qualche modo. Specifico che in famiglia ho i nonni paterni entrambi ipertesi ed anche mio padre . Forse non dovrei nemmeno misurarmela ma davvero io sono fissato con l'essere in salute : non fumo, non bevo e cammino molto cercando di seguire una alimentazione corretta ..Grazie tante della risposta , ovviamente io accetto risposte da qualsiasi medico ma dato che lei è stato l'unico a rispondermi mi sono rivolto in primis a lei.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
penso che la cosa piu intelligente che lei possa fare sia programmare un Holter pressorio delle 24 ore
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Buonasera dr. Cecchini . Volevo aggiornarla in merito al mio vecchio consulto . Dopo il suo consiglio, ho chiesto un parere al mio medico curante il quale ha discordato dicendo che si trattasse solo d'ansia , visionando anche il mio curriculum da tale .. Mi ha consigliato di tenerla sotto controllo e di segnare magari i valori . La mia media di solito è stata nella norma ma ogni tanto sempre con quei valori alquanto strani .. Mi spiego di solito la mia media è 110 /115 sistolica 60/65 raramente tocco i 70/75 della diastolica. Con l'apparecchio che abbiamo in casa , il quale è di almeno 10 anni fa , riscontro spesso valori di 120/100 , 130 110 nonostante poco prima avessi i miei soliti valori.. Può essere un errore della macchinetta? Eventualmente potrei rivolgermi ad una farmacia per l'holter h24? Scusi per la lunghezza del quesito , mi perdoni.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lo,è di certo un errore della,macchina perché non può avere delle,pressioni differenziali di 20 mmHg

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso