Utente 558XXX
Buongiorno.
Sono un ragazzo 18enne in lieve sottopeso, non fumatore e che non ha mai assunto, se non raramente dosi eccessive di alcool.
Sin da 6 anni ho praticati parecchi sport dal tennis al calcio, dal basket alla palestra terminando a Dicembre del 2018. Dopo alcune gravi problematiche sia familiare che mie, anche e soprattutto con la scuola ho iniziato ad essere ansioso e ipocondriaco anche se non so perchè dato che sono stato sempre l'opposto fino ad ora. Mi sembra gisuto aggiornarvi anche dal punto di vista di consulti psichiatrici da Aprile del 2019 sono stato 2 volte alla settimana per un mese in un centro ad Angri dove una psichitra e una pscicologa m'hanno fatto fare prove e test per capire se i piccoli traumi e lo stress accumulato in questi anni avrebbe modificato il mio IO. Datomi la "diagnosi" di fobico e ipocondriaco non m'hanno lasciato che risolvere i miei problemi con sedute, anche senza farmaci.. . estraniato perchè secondo me io avevo urgente bisogno di un farmaco, ho girato vari studi ma non ho trovato nessuno di fiducia. Posso dire che sono migliorato da solo e grazie all'aiuto della famiglia ed amici, ora esco di più, lavoro lontano da casa, in centro etc. Questo non toglie che i miei problemi ci sono ancora e ad Agosto all'asl ho fatto dei consulti e da Settembre inizio terapia fissa.
Dal lato organico hp sentito, in maggioranza e sento tutt'ora:
1 episodi di tachicardia raramente quando sono sul divano, magari anche a non pensare nulla (90-105) ma vi dico la verità durante il di' ho battito normalissimo 65-77. Ma non sono uno che ama stare li con una macchinetta, quindi questo è normale?
2 tachicardia quando passo dal disteso o seduto alla posizione retta passano già da 85 a 100, in rare occassioni, ripeto, anche quando sono distratto magari giù al palazzo con un amico a parlare di ragazze o calcio anche 110-120.. . può essere un ansia inconscia?
3 girocapi impovvisi specie la sera, con pressione, con quelle rare volte che la testo normale, se non bassina
4 battiti più forti e che posso sentire toccando il mio magrissimo petto, quindi penso più facili da sentire.. . dopo una camminata a mentre cammino o quando mi alzo etc. Beh vi dico la verita, questo mi preoccupa molto, mi pare strano che quando cammino anche per 10 minuti mi senta dolori muscolari, gambe pesanti.. . npn mi sento ansioso quando cammino, quindi non credo sia ansia. Ma poi peso pochissimo, mi sento come una persone con chili in più.. . strano per uno che ha fatto sport da anni. Quindi a vostro parere cos'è? poc allenamento dato che sono stato mesi senza uscire anche se sono 2 mesi che sono tornato a fare passeggiate e la mattina e il pomeriggio dove faccio le più lunghe non accuso nulla. la sera si. Sarà il caldo? sarà l'ansia e lo stress che cmq involontariamente mi stancano? Voi mi consigliate di camminare anche con questi "sintomi" opppure di fermarmi?
Ho fatto da Febbraio come ogni anno visite complete e un holter. Negativo.
Grazie e buona giornata.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il suo caso e' simile a questo

https://www.medicitalia.it/consulti/cardiologia/693582-sono-mesi-che-sento-sintomi-preoccupanti-vale-la-pena-preoccuparsi-o-no.html

Come ho scritto a quel ragazzo di Livorno i suoi sintomi non hanno niente a che fare con il suo cuore

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 558XXX

Si dottore, ho notato la concomitanza dei sintomi con Maurizio da Livorno.
C' è un ultima cosa che vorrei chiedere e mi creda me ne vergogno molto ma vabe sono stato e sono "malato" di mente e lei come gli altri medici pazienti e paterni, sono sicuro che vorra aoutarmi.
Da un mese a questa parte come atto conclusivo di sovrappeso grave da ragazzino e anoressia due anni fa...mangio e sputo quantita di cibo elevate. Come se il mio corpo si rifiutasse di ingnerirle per paura di ingrassare o roba simile.
Ho fatto una settimana fa a spese mie di nascosto un ecografia adfominale che non ha riscontrato nulla dato che sentivo aria nella pancia.
Oggi ho deciso di farmi aiutare anche su questo punto di vista...smettendo e godendomi il cibo...dopo l ennessima abbuffata di roba sputata ho parlato con i miei genutori.
Ho letto che ci possono essere anche gravi conseguenze fisiche( ulcere, gastriti) ma al momento non se ne sta manifastando alcuna...forse è ancora presto...un mese è poco...
Volevo solo chiederle se questo meccanismo possa aver messo o metterw in futuro, anche se da oggi smetto il mio cuore....forse non c entra il cuore.. ma non loso.
Mi perdono la domanda e il disgusto che posso averle creato ma voglio ritornare a vivere sereno. E ovviamente non ttanquilzanfomi solo sil cuore ma parlando e facendomi aiutare.
Grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei ha bisogno di un sostegno psichiatrico che il servizio sanitario le fornirà gratuitamente
mi stupisco che non vi sia stato già indirizzato

arrivederci ed abbia fiducia
guarirà

ecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 558XXX

Dottor Cecchini, che dirle..grazie delle belle parole ed incoraggiamento..se tutti fossero come lei...
Volevo aggiungere 2 cose.
1 la prima e che sono sengato all azienda sanitaria locale il problema e che dopo duw consulti ad Agosto la psichiatra è in ferie.
La seconda e che volevo sapere ovviamente se queste sciochezza che ho fatto possa portare danni al cuore o danni fisici. In secondo luogo comw ho scritto sopra ho letto: dato che masticando comunque si creano succhi gastrici si possono avere gravi problemi gastroesofagei e intestinali. Ovviamente lei mi è cardiologo e non gastrenterologo ma dopo tanti anni di esperienza crede, nel suo piccol, che in linea di massima avvengano gia dopo nemmeno un mesetto in cosi giovane eta o dopo mesi se avessi continuato? Chiedo venia per il consulto fuori tema...ovviamente m informero da un gastroenterologo.
Buonanotte e grazie

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
non vedo motivo di alcun danno .
si tranquillizzi
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 558XXX

Buongiorno dottore, approfitto della vostra gentilezza per chiederle un ultima cosa.
Prima, quando mi sono svegliato non so perchè avevo un ansia, un senso di oppressione immotivato come se dovessi fare chissa cosa. E il cuore batteva piu velocemente, è normale? Ora è normale.
Dottore grazie del consulto, mi ha aiutato molto.
È una brava persona...in futuro la posso scrivere per darle notizia di miglioramenti spero, se vuole.
Un abbraccio.

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono sintomi non cardiaci,si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza