Attivo dal 2018 al 2020
Salve a tutti. Oggi ho fatto una visita cardiologica in quanto da alcune settimane ho attacchi di tachicardia (non tutti i giorni, delle volte uno ogni due settimane) che durano anche delle ore, ma ho notato sono sempre collegati a situazioni che mi agitano. Sono una persona particolarmente ansiosa, almeno in questo periodo, prima non lo ero, dunque quando sto per fare qualcosa e so che potrebbe venirmi la tachicardia ecco lì che mi viene. Anche oggi prima della visita con ECG tutto ok, da quando me l ha messo i battiti sono schizzati a 137. Il dottore mi ha detto che non ci sono malfunzionamenti del cuore, e mi ha dato ulteriori analisi da fare cioè tiroide, analisi del sangue e Holter delle 24 ore per essere sicuro che si tratti di stress e ansia. Ma mi ha anche detto questa frase il suo cuore funziona benissimo, ha solo il ritmo accelerato, ma non scompensa, anche se a lungo andare se tutti i giorni sta così prima o poi inizierà a scompensare, ma questo succederebbe a chiunque Ecco questa frase mi ha preoccupato, quindi vi chiedo, a lungo andare una tachicardia dovuta solo ad ansia può davvero danneggiare il cuore? Grazie mille in anticipo

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
"anche se a lungo andare se tutti i giorni sta così prima o poi inizierà a scompensare, ma questo succederebbe a chiunque .."

Consiglio: se le ha detto davvero questo cambi cardiologo.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Attivo dal 2018 al 2020
Bene, grazie mille per la risposta dottore!
Possibile che abbia capito male io, forse intendeva che a lungo andare il cuore scompenserebbe o avrebbe dei problemi nel caso in cui la tachicardia fosse dovuta a qualcosa e non solo ad ansia e stress. Possibile?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ma se ha un holter normale!

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Attivo dal 2018 al 2020
No dottore l’holter me lo ha prescritto oggi ma ancora devo farlo.
Ma comunque io durante il giorno i battiti li ho normali, lo so perché li misuro da me, certo ovviamente per quanto possa essere approssimativa come cosa, ma comunque li ho regolari, mi salgono in quel modo solo in casi di forte agitazione solo che soffrendo d’ansia quest’agitazione la ho più spesso di un soggetto non ansioso.
Dunque mi allarmava questa faccenda che mi ha detto che a lungo andare questa tachicardia potrebbe portarmi a scompensare. Grazie

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ma quale scompenso (che poi non sa neppure cosa vuol dire...) per carita'.
Esegua l' Holter cosi si tranquilklizza

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza