Utente
Salve a tutti, ringrazio in anticipo chiunque possa interessarsi alla questione.


Mia madre, 54 anni, è ipertesa; per circa una settimana ha avvertito forti dolori allo stomaco che sono peggiorati nel tempo.
Cinque giorni fa, di sera, questi dolori sono diventati lancinanti; le ho controllato la pressione ed era altissima (la sistolica oltre i 200).
Dopo aver ingerito due Lasics la pressione era calata notevolmente (sistolica tra 130 e 150) ma per sicurezza l'ho portata comunque al pronto soccorso.
Qui le è stato fatto un ECG (che non ha riscontrato nulla se non una lieve bradicardia) e analisi del sangue, che hanno evidenziato enzimi molto alti, tanto da essere stata immediatamente trasferita in UTIC.
Qui le è stata fatta una Coronografia, risultata però negativa, motivo per cui il medico curante ha pensato a due fenomeni separati (gastrite per il mal di stomaco e una non corretta terapia per l'ipertensione di cui mia madre soffre).
È stata dimessa ieri, tuttavia la sera stessa le sono tornati i dolori di stomaco e così la pressione alta (anche qui di nuovo oltre i 200), sintomi passati poi soltanto dopo la somministrazione di Nifedicor.
Stasera è accaduto nuovamente, con il mal di stomaco che ha nuovamente preannunciato la pressione alta (stavolta ha raggiunto i 230).
Entrambi sono poi spariti, di nuovo, grazie al Nifedicor.

Di cosa può trattarsi?
Mia madre riferisce che il dolore è localizzato principalmente nella parte alta dello stomaco, immediatamente al di sotto dello sterno, e tutti questi rialzi di pressione (sia a casa che in ospedale) si sono sempre verificati di sera, dopo le 20: 00.


Ringrazio nuovamente chi potrà rispondermi.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Innanzi tuttto il Lasix è controindicato nella ipertensione .
Sua madre deve seguire una terapia antipertensiva costante.

È stata studiata l aorta addominale ad esempio con ecografia ?

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso