Utente
Buonasera gentilì dottori vorrei gentilmente dei chiarimenti ed avere un vostro parere a riguardo. Ho 22 anni, per 14 anni ho giocato a calcio a livello dilettantistico ho eseguito una prova da sforzo più di una volta a seguito di alcuni disturbi quali palpitazioni e formicolii e dolorini toracici, e l’ultima fatta 1 mese fa risultava: test interrotto per esaurimento muscolare ad una frequenza sotto massimale, durante il test il paziente è rimasto asintomatico per angor e/o dispnea e non sono comparse aritmie.
Si segnala t negativa basale in sede anteriore che tende ad umentare durante il test ma che si positivizza durante il recupero.
Test non indicativo per ischemia inducibile, comunque ultili ulteriori accertamenti.
Mi sono rivolto quindi al mio cardiologo dove lui stesso mi ha eseguito un ecostress farmacologico e l’esame per la riserva coronarica l’esito: flussimetria coronarica Max velocità diastolica 28 cm/sec.

Riserva coronarica Max velocità diastolica 65cm/sec
Rc diastolica 2.
32
Conclusioni ventricolo sinistro con spessori volumetria e funzione sistolica e diastolica conservate, minimo dismorfismo muscolare apicale.
Lieve insufficienza mitralica da prolasso.
Atrio sinistro di volumetria ancora nei limiti di norma, cavità destre con volumetria e funzione sistolica conservate.


Ecostress con Dipiridamolo ad alta dose condotto a termine in assenza di sintomi, con lieve sottoslivellamento del tratto st diffuso e risposta ipercontrattile di tutti i segmenti del ventricolo sinistro.
Coronaria discendente anteriore pervia con velocità di flusso basali conservate e risposta iperemica borderline.
Comportamento contrattile ecg di perfusione ventricolare da disfunzione del Microcircolo.
Mi ha detto di stare tranquillo e che non serve fare ulteriori accertamenti e che ho le carte da portare al medico sportivo per l’idoneitá sportiva, volevo gentilmente un vostro parere a riguardo e se secondo voi ritenete necessari ulteriori accertamenti, e se posso stare veramente tranquillo, grazie gentili dottori

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Le consiglio di eseguire una scintigrafia miocardica ed una RM cardiaca

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Va bene dottore parleró col medico di base per farmeli prescrivere, riguardo fare sport ritiene che ci siano dei rischi ? Grazie dottore

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Finche' non esegue tali esami eviterei di farlo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottore la ringrazio moltissimo per i suoi consigli che sicuramente seguiró! l’unica cosa che non capisco è perchè il direttore primario cardiologo della mia zona a seguito degli esami eseguiti mi dice che non ci sono problemi e che non c’è bisogno di fare ulteriori esami. Ho la testa piena di dubbi mi scusi ancora

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei mi chiede un parere..
Io glielo forniscomsu sua richiesta.
Altrimenti perche' ha postato il quesito?.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Gentile dottore non volevo essere frainteso, anzi sono grato dei suoi consigli e come ho detto seguirò sicuramente , quello che volevo dirle è che non capisco perché ci siano due pareri così diversi mi scusi ancora

[#7] dopo  
Utente
Buonasera dottori volevo chiarirmi un dubbio che non sono riuscito a porre al cardiologo dopo aver effettuato l’ecostress farmacologico con riserva coronarica perchè ero un po’ stordito dall’esame, nelle conclusioni degli esami effettuati viene scritto paziente in assenza di Franca cardiopatia organica a parte un modesto dismorfismo apicale ancora parafisiologico che può giustificare in parte le anomalie della ripolarizzazione. Il dubbio che volevo chiarire e capire se ho una cardiopatia o no. Grazie in anticipo dottori

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
come le ho detto deve eseguire una scintigrafia miocardica od una RM, e a seconda dell esito una coronarografia

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente
Dottore ma è davvero possibile avere qualche problema alle coronarie all’eta Di 22 anni ? Non mi fraintenda, perché sicuramente seguiró i suoi consigli ma non capisco perché i cardiologi della mia zona di cui due primari che ho girato dopo l’ecostress insistono nel dirmi che non si tratta di
Un problema delle coronarie principali ma appunto del microcircolo, sto cercando di avere delucidazioni mi capisca dottore è che non vivi sereno

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
gli esami che le ho consigliato,servono appunto a valutare il microcircolo.
anche perché con l ecostress non si visualizzano le coronarie .
se lei è convinto di cio che le hanno detto,perché chiede consiglio a me?

la,saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente
Guardi dottore dopo le feste andró dal medico di base a farmeli prescrivere, ma per questi tipi di esame mi basta la prescrizione del medico di base o ci deve essere l’autorizzazione del cardiologo, glielo chiedo perché l’ultima volta mi ero fatto prescrivere dal medico la tac coronarica da lei consigliata ma all ospedale mi è stato detto che non potevano farmela senza la prescrizione del cardiologo

[#12]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sono esami specialistici che debbono essere richiesti dal cardiologo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza