x

x

Buongiorno, vorrei, per favore, una consulenza cardiologica, grazie

Il mio quadro clinico può essere così riassunto: cardiopatia ischemica cronica con documentazione angiografia di diffusa ateromasia parietale dell’albero coronarico in assenza di stenosi significative
(19/12/2012) in pazienteconipertensione arteriosa sistemica, familiarità cardiovascolare (padre deceduto per infarto all’età di 49anni, lieve ipercolesterolemiae passata abitudine tabagica (circa 8/10 sigarette al giorno) 19/12/2012 studio coronografico: stenosi 49 % di CD prossimale, stenosi de 20% del TC, stenosi del 30% di IVA prossimale.
23/06/2016 test ergometricomassimale negativo x ischemia inducibile
12/09/2018 test ergometrico negativo x ischemia inducibile eseguito per sintomo di cardiopalmo ritmi
Co comparso in sforzo intenso.

Laboratorio C-LD, 84 mg/XL
Ho 63 anni e prendoiseguenti farmaci:cardioaspirina 100 - norvask 5 - trovaste 40 - omeoprazolo 20 e mi è stato aggiunto ultimamente absorcol 10 mg.

Desidererei un parere generale sulla mia situazione, se ritiene che la terapia sia corretta e secondo lei
quali possono essere le mie aspettative di vita tenendo conto anche che svolgo una discreta attività fisica (una media giornaliera di 5/8 chilometri a piedi e 2 ore settimanali di tennis.


Grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 85,2k 3k 2
le ho gia risposto a Settemnre ad un post analogo

https://www.medicitalia.it/consulti/cardiologia/644706-cardiopatia-ischemica.html

cosa è cambiato da allora?

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio