Ipertensione quando mi muovo e giramenti di testa?

Ultimamente mi sta capitando qualcosa di strano.
Quando mi muovo, nel senso quando mi alzo e mi sdraio a letto sento delle forti palpitazioni e giramenti di testa, stasera specialmente ho avvertito la sensazione in modo molto forte e poi ho sentito una sensazione di tensione alla testa, come una morsa che la comprimeva.
Mi sto preoccupando in quanto so che la pressione alta può provocare emorragie cerebrali.
Premetto di soffrire di cervicale, ma non so se c’entri in questo caso.
Cosa dovrei fare?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
Mi scusi, ma chi le ha detto che ha la pressione alta?

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Attivo dal 2019 al 2020
Ex utente
Ho pensato io che potesse essere un rialzo di pressione perché a volte ho sofferto di pressione alta.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
Quindi e' solo una sua ipotesi.
Basta misurarla, senza pensare all'emorragia cerebrale, per cortesia

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Attivo dal 2019 al 2020
Ex utente
Buonasera dottore, scusi ma ho bisogno di farle un’altra domanda. Ieri ho avuto un attacco di panico, per la quale ho pianto per ore e ieri sera ho iniziato ad avvertire uno strano mal di testa, alle tempie. Avevo preso Ansiolin. Stamattina sembrava andare tutto bene, poi oggi pomeriggio ho avvertito un dolore molto forte alla tempia sinistra, come quando si mangia qualcosa di ghiacciato e si avvertono quel tipo di fitte alla testa. È durata per qualche minuto, lasciandomi un senso di malessere e confusione per poi sparire ma è stato un dolore talmente forte, non ne avevo mai avuti di dolori così prima. Anche se in precedenza avevo effettuato una TAC che non aveva rilevato problemi all’encefalo. Ho letto che una delle cause di dolore temporale può essere l’aneurisma cerebrale e sono andata nel panico. Come scritto nel consulto soffro da anni di cervicale, dolori muscolari. Non ci ho mai dato peso, però e non credo possa c’entrare qualcosa. Ma la causa dell’aneurisma può essere anche il fumo e ora mi sto quindi preoccupando perché so che l’aneurisma è asintomatico fino alla rottura ma ci sono casi in cui può perdere una piccola quantità di sangue e causare un forte dolore alla testa. Potrebbe c’entrare qualcosa invece con un effetto collaterale delle gocce o la cervicale o l’attacco di panico avuto ieri? Che cosa potrebbe essere?
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
Lei non ha alcuna emorragia cerebrale
Lei ha delle ,ossessioni ed io non curo ossessioni

arrivedèrci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Attivo dal 2019 al 2020
Ex utente
Dottore scusi se la disturbo, ma oggi è successa una cosa e ho bisogno di capire cosa succede. Ho litigato con una persona, ho urlato, mi sono calmata poi e sono uscita, ho fatto 20 minuti di strada per arrivare in un negozio. Tornando indietro, appena arrivo nel parcheggio del supermercato ho sentito dei dolori forti al petto, al centro, profondi e sotto forma di fitte a colpo di pugnale. Ho iniziato a non respirare più e mi veniva automatico stringere il petto con la mano. Poi mentre guidavo ho iniziato a sentire la testa che girava forte, il labbro e il naso informicolati e anche le dita delle mani, sensazione forte di svenimento e rallentamento del battito cardiaco. Sono entrata in casa e non respiravo, oppressione nel senso che avevo l’ansia e non riuscivo a respirare, i dolori erano passati ma stavo per svenire. Non volevo andare al pronto soccorso, per il COVID, ma mi sono preoccupata. Eppure ho fatto l’anno scorso un ecocardiogramma e un elettrocardiogramma e non avevo niente. È strano perché mi è capitato più volte di arrabbiarmi e urlare anche di più, ma non ho mai avuto niente dopo, se non l’adrenalina. Ma soprattutto, come è possibile che mi sia venuto dopo un’ora il dolore? Ho letto di uno studio da parte di ricercatori che dicono che la rabbia e l’ansia fanno aumentare il rischio di andare incontro ad un infarto, o che mentre si ha un infarto si può anche avere un attacco d’ansia e che è difficile distinguere le due cose avendo sintomi molto simili. Che cosa potrei avere avuto? Ho bevuto un bicchiere d’acqua e poi ho preso dieci gocce prescritte dal medico per l’ansia e mi sento più tranquilla ma ho ancora un senso di peso in profondità del torace. Mentre guidavo poi ho avuto questa sensazione di stordimento, come se non capissi dove fossi, cosa stessi facendo e il respiro corto. Ma è vero che i dolori da infarto vanno e vengono e che può durare anche per più tempo, più ore?
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
Dunque lei un mese fa pensava di avere una emorragia cerebrale, ed invece comevede e' sempre viva e non ha avuto niente.
Oggi avrebbe un infarto...
Non solo alla sua eta' l'infarto non esiste , ma i suoi sintomi sono tipici dell'attacco di panico.
Deve mettersi in cura con uno psicoterapeuta

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8]
dopo
Attivo dal 2019 al 2020
Ex utente
E uno psicoterapeuta potrebbe risolvere questo problema senza ricorrere all’uso di medicinali? So che alla mia età avere un infarto è difficile se non si hanno già patologie cardiache, ma il mio dubbio è sorto sulla base del fatto che ho il colesterolo leggermente alto e non mi era mai capitato prima. Sto prendendo Ansiolin, all’occorrenza, non è una terapia continuativa ma non so se posso aumentare la dose per alleviare gli effetti di questi attacchi.
[#9]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
Lei a mio,avviso dovrebbe consultare uno psichiatra per una terapia farmacologica appropriata .
Il valium può essere utile occasionalmente ma non le,risolve il problema

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#10]
dopo
Attivo dal 2019 al 2020
Ex utente
Infatti provai anche il valium un paio di volte, ma non ha risolto completamente il problema. Volevo chiederle, oggi avverto dolore sempre al torace quando faccio dei movimenti.. avendo il colesterolo leggermente alto, potrebbe essere stata un ischemia?
[#11]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
No guardi lei ha molta fantasia

La saluto con questo

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#12]
dopo
Attivo dal 2019 al 2020
Ex utente
La domanda veniva da questo L’attacco ischemico quando è reversibile dura meno di 15 minuti in genere e i fattori che lo possono scatenare sono diversi: una forte emozione, un pasto abbondante. L’ischemia cardiaca è spesso causata da arterosclerosi.
[#13]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
ah grazie non lo sapevo ..

si curi da sola

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#14]
dopo
Attivo dal 2019 al 2020
Ex utente
In realtà era una cosa che avevo letto ieri sera e l’ho riportata per avere una risposta, se fosse veritiero o meno.
[#15]
dopo
Attivo dal 2019 al 2020
Ex utente
Scusi dottore non voglio disturbare il suo lavoro di nuovo, però da quel giorno, ad oggi continuo a sentire bruciori forti al petto che vanno e che vengono, ieri a DX, oggi a SX e poi al centro del petto in alto. Ma non a seguito di sforzi, ero seduta e ad un certo punto ho sentito ancora quei dolori. Mi sto spaventando, io prima di quel giorno non avevo niente. Ho pensato anche allo stomaco ma di solito quando ho mal di stomaco, non sento dolore al petto, i bruciori li avverto più in basso. Questi dolori sono accompagnati da senso di angoscia e ansia. Ho paura.

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test