Utente
Innanzitutto buona sera, sono 4 giorni più o meno che provo un po' più di fatica nell'atto della respirazione, quando cammino ho il fiato corto, devo riprendere fiato molto spesso, sono seriamente preoccupato, mia mamma mi cerca di tranquillizzare dicendo che potrebbe essere ansia, dato che sono uan persona un po' ipocondriaca, ha detto che magari potrebbe essere stato un colpo d'aria che ho preso con la finestra aperta oppure questa dispnea é data dal fatto che non esco di casa da due settimane, quando sto seduto o sdraiato l'affanno é minore mentre se cammino lo sento di più, stamattina mi sono svegliato tranquillissimo e respiravo benissimo, mentre verso mezzogiorno/pomeriggio già ho ricominciato a provare affanno.
Ieri ho provato il battito cardiaco e la saturazione, essendo agitato avevo 88 bpm e 100% di saturazione ma con livello alto di stress, poi dopo qualche minuto mi sono calmato e avevo 75 bpm con livello medio basis di stress e 100% di saturazione.

Sono però preoccupato che pur essendo in età giovane io possa avere problemi al cuore come scompenso cardiaco o qualcosa del genere.

Ho detto tutto, grazie in anticipo e buona serata.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei non hanno alcun sintomo di scompenso cardiaco .

Non vedo peraltro il motivo per cui lei a 19 anni dovrebbe avere uno scompenso carosaco

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la riposta tempestiva, quindi posso escludere problemi cardiaci? Vorrei sapere secondo il suo parere cosa potrei avere.
Grazie in anticipo

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ansia.
tutto li

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza