Utente
Da tre anni circa convivo con la Sarcoidosi e con cadenza annuale eseguo ecg, ecg dinamico ed ecocardio.
Quest'ultimo effettuato in questi giorni, il referto è:

Ventricolo sinistro di normali dimensioni con spessori parietali nei limiti, cinesi globale conservata senza deficit segmentali.

Radice aortica di normali dimensioni con seminulari di normale morfologia e movimento di apertura.
Atrio sinistro di normali dimensioni, normale morfologia e movimento dei lembi valvolari mitralici.
Sezioni destre nei limiti della norma.
Normale la giunzione epi-pericardica.

Al Doppler:Insufficienza mitralica lieve (1+).
Insufficienza tricuspidale lieve (1+).
Valori di PAP calcolata a circa 38 mmHg.


Confrontando ecocardio di un anno fa, la PAP era di 34 mmHg.
Il cardiologo mi dice che è un valore da tenere solo sotto controllo.
La mia domanda è siccome ho un dolore cronico al petto che è insorto qualche mese dopo l'insorgenza della mia patologia, dolore spesso sopportabile ma a volte lancinante che mi spinge a recarmi in pronto soccorso.
Questo valore alto della pressione polmonare può aumentare da intensa attività fisica?
Ed esistono dei farmaci per abbassarla?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono variazioni del tutto insignificanti dei valori di pressione polmonare, pwer motivi tecnici.

Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza