Dolore al petto

Buonasera sono un uomo di 35 anni da circa un mese avverto un dolore nella parte alta del petto, non lancinante, non che mi permette di non fare le normali attività quotidiane ma che mi reca fastidio
Ale volte dura mezz’ora a volte anche due o tre ore ma continuo a fare tutto cio che faccio quotidianamente
Sono andato a fare una visita dal cardiologo e volevo un vostro parere su questi referti da parte vostra:
ECG ERGOMETRICO
Test Ergometrico (50 watt x2) massimale negativo per segni e sintomi di ridotta riserva coronarica, condotto fino al crico di 200 watt, alla FC max di 161 bmp, pari al 87% della FX max teorica.
Non sintomi.
Non aritmie.
Normale andanento della pressione arteriosa durante sforzo e recupero.
Buona capacità fisica (11.2 METS)

ECOCARDIOGRAMMA C/D
Ventricolo sinistro di normali dimensioni endocavitarie, e spessori parietali.
Normale funzione sistolica in assenza di deficit segmentali (EF 60% EDD 46 ESD 33 SIV 10 PP 8 mm).
Normale profilo diastolico al Doppler PW transmitralico con normali pressioni di riempimento ventricolare sinistro.

Lieve dilatazione della radice aortica (39 mm), aorta ascendente ed arco di normali dimensioni.
Valvola aortica tricuspide, normale movimento di apertura, continente.

Normale flussimetria all’istmo aortico, in tratto di efflusso ventricolare sinistro e transvalvolare.

Atrio sinistro nei limiti della norma.
Lembi mitralici normoconformati, billowing diA2, trascurabile rigurgitoasspciato.

Sezioni destre nella norma per dimensioni e cinetica glibale, minimo rigurgito tricuspidalico con stima indiretta della PAPs di circa 23 mmHg.
Vena cava inferiore nei limiti della norma, con conservato collasso inspiratorio.

Setti apparentemente integri al color Doppler.
Pericardio indenne.



Volevo un vostro prezioso parere sugli esami
Grazie in anticipo
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
ha entrambi gli esami perfettamente normali
si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Attivo dal 2020 al 2020
Ex utente
Grazie per la risposta
Volevo chiedere solo due cose che mi ha detto la cardiologa di tenere sotto controllo ogni paio d’anni e mi riferisco a questo sei puo dare un parere:
Lieve dilatazione della vena aortica (39mm)
Minimo rigurgito tricuspidalico con stima indiretta della PAPs di circa 23 mmHg
Che significano queste due cose?
Grazie in anticipo
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
Lei ha una dimensione dell arteria aorta ai limiti alti e quindi va controllata nel tempo .
faccia in modo di avere valori pressori al,di sotto dei 130/80 mmHg.
Per qua to riguarda il minimo jet da rigurgito tricuspidalico è fisiologico , così come la sua pressione polmonare calcolata

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Attivo dal 2020 al 2020
Ex utente
Quindi devo fare qualche esame in piu per la dilatazione della arteria aorta?
Devo fare ulteriore accertamenti?
Potrebbe causarmi problemi se faccio sport o nella vita quotidiana?
Potrebbe causarmi infarto o cose del genere?
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
no ne infarto ne ostacola lo,sport.
Esegua un ecocolordoppler cardiaco all anno

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Attivo dal 2020 al 2020
Ex utente
Va tenuto sotto controllo annualmente perche quali rischi potrebbe comportare?
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
Nessun rischio va solo controllato negli anni il diametro dell'aorta.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8]
dopo
Attivo dal 2020 al 2020
Ex utente
Quindi questo dolore che ho nella parte alta dei pettorali che va da spalla a spalla per intenderci dopo gli esami che ho fatto escluse una causa cardiaca/cardiologica o potrei approfondire facendo altro?
[#9]
dopo
Attivo dal 2020 al 2020
Ex utente
Va tenuto sotto controllo annualmente perche quali rischi potrebbe comportare?
[#10]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70k 2,6k 2
Nessun rischio. Lo controlli e basta.
Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa