Utente
Buongiorno ho effettuato una visita cardiologica non per motivi particolari di salute, ma bensì per lavoro.

I valori all'Eco cardio sono i seguenti:
IVSd 1.2 cm
LVIDd 4.6 cm
LVPWd 1.2 cm
IVSs 2.0 cm
LVIDs 2.6 cm
LVPWs 1.6 cm
EDV 98 ml
ESV 25 ml
EF 74%
%FS 43%
SV 73 ml
LVd Mass 198.09 g
LA Diam 3.7 cm
EF (A-L) 69%
Ls 5.5 cm
As 15.0 cmq
ESV (A-L) 35 ml
EDV (A-L) 115 ml

I valori ECG:
QRS 94 ms
QT/QTcBaz 372/401 ms
PQ 158 ms
P 102 ms
RR/PP 854/857 ms
P/QRS/T 49/73/42 gradi

Pressione 130/80

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei tre mesi fa postava altri risultati

"Ho fatto Ecocardioramma ed ECG
Questi sono i valori.
IVSd 1.0 cm
IVSs 1.5 cm
LVIDd 4.8 cm
LVIDs 3.1 cm
LVPWd 1.0 cm
LVPWs 1.6 cm
EDV 110 ml
ESV 37 ml
EF 66%
SV 73 ml
%FS 37%
Mi chiedo se i valori sono nella norma o magari sono limiti per ipertrofia ventricolare sinistra."

In quell 'eco lo spessore del setto risultava 10, cioe ' normale nell'ultimo (ne ha fatto un altro in tre mesi? perche'? risulta invece 12 mm. Quindi o era errata la prima o la seconda ecocardiografia.

Chieda delucidazioni a chi le ha eseguito l'ultima ecografia

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Quello al quale Lei fa riferimento è del 19.02.2019 quindi più di anno addietro. Per questo chiedevo consulto relativamente alla variazione dei parametri.
Grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se e' di un anno fa fa chiarito perche abbia avuto una aumento degli spessori (se ovviamente le misure sono state rpese correttamente..)
Ha fatto sport intensi? valori pressori?

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
No, anzi penso di essere abbastanza sedentario....non fumo, no alcolici. Peso 76 x 176 cm.
Penso di essere però un soggetto molto ansioso ( infatti spesso ho cardiopalmo, inteso come percezione dei battiti che però sono sempre regolari 55/ 65 a riposo )...alle volte ho della tachicardia dopo aver mangiato ( battiti che oscillano dai 80/85 ).
La pressione di norma misura sui 135/85 ( prima misurazione ....che scende un tantino alla successiva seconda misurazione )...però mi sono accorto che in occasioni di stress emotivo mi è salita sui 150/98 per poi rientrare velocemente.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Beh non e' certo quello.
Io penso sinceramente che una delle due misurazioni non sia affidabile.
Tutto li
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Grazie Dr. Cecchini, quindi cosa mi consiglia di fare? Approfondire la cosa con altri esami o magari visto i parametri ( anche se discordanti ) posso stare tranquillo e attendere prossimo anno per prossima visita di routine lavorativa.
Premetto che entrambi gli eco ed ecg, a distanza di 1 anno e tre mesi sono stati fatti dal medesimo medico.

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
certamente , lo ripeta il prossimo anno

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Gent.mo Dr. Cecchini, ho fatto vedere l'ECG ad un amico medico dello sport e secondo lui dal tracciato non si evince nessun segno di IVS ( trovato invece a seguito di Eco nella effettuato nella stessa giornata con una variazione in un anno da 1.0 a 1.2). Quest'ultimo mi dice che solitamente i segni di IVS sono già riscontrabili secondo delle metodiche già tramite ECG ed eventualmente confermati tramite Eco. Potrebbe essere così gentile da darmi un contatto email perchè gradirei sottoporlo altresì alla sua attenzione.
Grazie

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Quello che le e' stato detto non e' vero.
Il metodo piu' affidabile per vbalutare la ipertrofia e' l'ecografia dal momento che l' ECG ha molte variabili che ne rendono non molto attendibile con molti falsi positivi che falsi negativi.

Un soggetto sovrappeso puo' presentare un ECG senza segni di ipertrofia ed in vece avere ipertrofia, cosi' come un soggetto magro e giovane puo avere criteri ECG da ipertrofia con spessori normali.

Ad ogni buon conto me lo può inviare via mail a condizione che sia completo di dati anagrafici del paziente data e luogo della,struttura ,altrimenti per ovvi motivi medico legali non lo,prenderò neppure in considerazione .

Mail cecchinicuore@ gmail.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza