Ectasia ramo polmonare sinistro

Gentili dottori,

a seguito di rx torace eseguita per una bronchite, al mio compagno è stata diagnosticata un'ectasia del ramo polmonare inferiore sinistro con area frontale cardiaca nei limiti.

Il radiologo che ha eseguito l'esame ha detto che non si tratta di una patologia rilevante e che probabilmente è una situazione congenita; ha suggerito solo tenere controllata la situazione negli anni, soprattutto in età avanzata.
Tuttavia io sono molto preoccupata perché leggo si patologie molto serie legate a questa condizione e spingo per una visita cardiologica.

Secondo il vostro parere è opportuno compiere ulteriori accertamenti?

Aggiungo che il mio compagno ha 32 anni, è normopeso, pratica regolare attività fisica e non ha alcun sintomo evidente di difficoltà cardiache o respiratorie.


Vi ringrazio anticipatamente per le vostre risposte.

Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 110.5k 3.7k 6
Ovviamente la Rx non la posso vedere, ma da come sono descritti sono reperti privi di significato e con vanno neppure controllati nel tempo

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
Utente
Utente
Gent.mo Dottor Cecchini,

la ringrazio molto per la sua cortese risposta. Purtroppo chi ha eseguito la visita è stato molto vago e ci ha detto tutto e il contrario di tutto e siamo usciti più confusi che mai.

Cordialmente.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 110.5k 3.7k 6
Si tranquillizzi.
Se avesse possibilita' di inviarmi l'immagine della Rx in questione potreui esserle di maggiore aiuto

cecchinicuore@gmail.com
[#4]
Utente
Utente
La ringrazio moltissimo dottore per la sua disponibilità!

Recupererò quanto prima la lastra e provvederò a mandarle un'immagine.
Grazie ancora per la sua gentilezza.