Utente
Buongiorno e innanzitutto grazie del vostro lavoro.

Sono una donna gravemente obesa in cura presso un centro auxologico con buoni risultati.

Da un anno (dopo ricovero in auxologia) assumo un diuretico (esidrex) e un sartano per una lieve ipertensione.

La mia frequenza cardiaca è sempre stata piuttosto alta, minimo 85 pulsazioni a riposo, a causa di alimentazione e sedentarietà.

Il fatto è che anche dopo un anno di dieta e moderata attività fisica, la mia Fc è sempre rimasta su quei valori fino a una settimana fa quando misurando la pressione arteriosa per un capogiro rilevavo una FC di 65, valore mai visto prima da che ho memoria! Da quel momento, sorpresa, ho iniziato a misurarla spesso ottenendo sempre valori simili.
Ora, so che in linea di massima è meglio così che 85...ma questo calo ingiustificato mi spaventa un pochino.
Secondo voi è il caso di fare un controllo o posso limitarmi a essere felice di avere miracolosamente diminuito la frequenza a riposo?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il valore che lei indica e' normale ed e' un segno molto buono.
Ha controllato gli ormoni tiroidei?

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso