Utente
Salve,
sono una donna di 43 anni,
in aprile 2019 ho avuto il primo episodio di tpsv a 210, risolto in p.
s. con adenosina.
In seguito mi sono sottoposta a visita cardiologica, ecg 24 ore e ecocardiodoppler che sono risultati nella norma.
A dicembre ho avuto un secondo episodio, questa volta fatto passare spontaneamente con le manovre vagali.
Qualche gg dopo sono tornata dal cardiologo che mi ha diagnosticato una wpw per la presenza di un'onda delta mai riscontrata in molti ecg fatti per lavoro o per certificati ludico-ricreativi.
Mi ha prescritto rytmonorm per 3 mesi, dopo dei quali l'onda delta era nuovamente scomparsa.
Nonostante i colloqui con medico di famiglia e cardiologo non ho capito il significato di quest'onda delta comparsa in seguito del secondo episodio e se è indicata l'ablazione o meno...

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ovviamente non posso vedere il suo ECG, ma se ha avuto la possibilita' di regsitrare la TPSV con o senza WPW c'e' indicazione allo studio elettrofisiologico ed eventualmente ad una blazione

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza