Utente
Buonasera, sono una donna di 38 anni.
Da 6 mesi ho iniziato a fare spesso le scale a piedi, 4 piani.
Mi dava benessere e respiravo meglio a riposo.
Non che respirassi male prima ma avendo un o di sovrappeso questo esercizio fisico mi apriva le vie aeree ecco.
Da circa 2 mesi con l'inizio del caldo ho iniziato a sentire dopo anche solo 2 piani, forte pesantezza muscolare al punto di dovermi fermare e prendere l'ascensore.
Quando torno a casa poi ho un senso di affaticamento, di stanchezza che mi dura circa mezz'ora e poi passa.
Ovviamente se inizio a farle così di botto mi viene pure il battito accelerato dopo poco... Ma fa parte di me da sempre perché per certi esercizi devo rompere un po il fiato.
Volevo però sapere se questa fatica muscolare può essere un sintomo di scompenso cardiaco.

Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Nessunao scompenso cardiaco.
Lei e' in sovrappeso marcato e assieme alle temperature di questi giorni questo spiega il suo affaticamento
Beva circa due litri di acqua al giorno e mangi frutta e verdura

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta. Si, in effetti oggi mi sento già meglio. È che quando prendo velocità nella corsa o faccio le scale quando prima ero seduta da un po magari, o la diminuisco, di botto... Vedo che il cuore non mi sta dietro nel senso che lo faccio impazzire. Devo andare gradatamente sia in velocità sia nel rallentare....
Chissà cosa pretendo dal mio corpo.
Grazie Dottore