Utente
salve, come detto nel mio primo consulto, avverto un fastidio al torace per alcune ore, leggera dispnea e cardiopalmo.
Sono molto ansioso e stressato da mesi, con un ansia che mi segue da anni.
Dunque, il cardiopalmo e il fastidio sembrano andare a scemare (ho fatto ecg, eco e holter 48h, 3 extra sv e ritmo sinusale mi dice il dottore).
Tuttavia, quando sono a riposo, seduto o sdraiato, se sono completamente fermo, avverto fastidiosamente il mio battito, nel senso non che sia forte o veloce, ma ad ogni singolo battito tremo tutto ed è una sensazione che prima non avveniva.
Non avverto piu il tremore se invece muovo freneticamente una parte del corpo, come una gamba, una mano o anche le dita.
È come se il mio corpo fosse in irrequietezza continua e se sto fermo la scarica sul battito.
se trattengo il respiro dopo dieci secondi avverto un vuoto nel petto, come se il cuore non battesse piu, pero nel mentre il polso rimane regolare.

alcune volte invece sento il polso piu debole, che dopo una decina di sec ridiventa normale.

Cosa è questa irrequietezza con i sintomi descritti?
E inoltre è possibile avere extrasistoli se il polso è regolare?
grazie cordialità

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
le ho gian risposto pochi giorni fa
lei ha bisogno di uno psichiatra e non di un cardiologo

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso