Utente
Buongiorno, lunedì ho eseguito visita cardiologia
questo è il risultato:
Paziente molto ansioso, fumatore
Presenza di ernia iatale documentata da EGDS
ECG:ritmo sinusale 69/m morfologia nella norma

Esame obiettivo PA 140/75
Situazione di compenso cc.
Toni cardiaci validi, ritmici, non soffi né sfregamenti, al polmone reperti di normalità
Ecocardio-doppler reperti morfologici e doppler di normalità
Terapia:nessuna cardiologica specifica
prosegua terapia per ernia iatale
Stop a fumo
attività motoria costante.

il cardiologo non ha optato per ecg sotto sforzo...
Ho aperto questo consulto solo per condividere con voi l'esito.

detto ciò quindi i fastidi che io avverto come riportati in consulto precedente sono da riferirsi ad ansia ed ernia iatale?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Penso proprio di si.

Certo e' che se lei fuma alla sua eta' e' difficile che lei sia veramente preoccupato per il suo cuore.

Sa benissimo che ha un elevato rioschio di ictus, infarto nonche' di cancro.

Quindi dato che lo sa e continua a fumare significa che lei finge a se stesso di essere preoccupato.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta, mi sto fortemente impegnando per smettere di fumare da quando mi è stato detto di farlo(lunedì) ci sto mettendo tutto me stesso..... Ma forse ho bisogno di un aiuto esterno... Queste notti per poter dormire sto assumendo qualche goccia di lexotan, ma alla mia età 33 anni vorrei evitare di continuare ad assumere queste cose e cercare di vivere una vita serena come dovrebbe essere

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei fuma ed ha paura del Lexotan?
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
No no mi sono spiegato male dottore, non ho paura del lexotan assolutamente... Ho solo detto che alla mia età non è il massimo assumere letoxan per poter dormire.... Detto ciò mi sto impegnando a smettere di fumare.
Immagino anche che se fossi a rischio infarto da ecg ed Ecocardio-doppler si vedrebbe

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
no non si vedrebbe

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta,
Cercherò di avere uno stile di vita migliore come sto facendo in questi giorni e cercherò di placare la mia ansia, visto che alla fine la visita cardiologica è risultata tutta nella norma

[#7] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, volevo gentilmente chiedere ancora una cosa se possibile, come nel consulto precedente continuo durante la giornata ad avere questo fastidio mandibolare che quando mi prende dura parecchio poi sparisce e torna come se la mandibola si irrigidisse e sento anche fastidio alla gola(come se avessi un nodo), sono tutte cose da attribuire alla mia ernia iatale e abbondante dose d'ansia? Anche perché nonostante abbia ripreso la terapia completa e giornaliera per l'ernia continuo ad avere anche soventi eruttazioni....

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sono somatizzazioni ansiose

pensima cio chenle homscritto sul fumo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9] dopo  
Utente
Grazie per la risposta, avevo omesso una cosa però e la scrivo ora, tutti questi mio "problemi" sono nati da quando il giorno prima di recarmi in ps(dove ho solo eseguito ecg e misurazione pressione) mi ero alzato dal divano per andare in bagno e dopo aver urinato sono svenuto,ffortunatamente ho avuto abbastanza tempo per riuscire a sedermi in terra e non cadere(cosa che già mi successe quando ero più giovane all'età di 12 anni).comunque in questi giorni noto che facendo attività fisica(bicicletta)sotto sforzo non avvento affanni o mancamenti,uuna volta trovato il mio passo vado abbastanza bene e senza eccessiva stanchezza..Però persistono i fastidi...

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se ha presentato una sincope e' opportuno che lei programmi un Holter

cordialita'

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#11] dopo  
Utente
Ricordo che quando mi successe da piccoli feci una marea di esami tra cui eletrroencefalogramma normale e anche in assenza di sonno e diverse visite neurologiche, alla fine me le etichettarono come crisi vagali.... Questa situazione alla visita l'ho riferita al cardiologo, a questo punto lo risento e chiedo per l HOLTER

[#12] dopo  
Utente
Buonasera dottore mi scusi se la disturbo ancora (probabilmente sarò paranoico) oltre ai soliti dolorini ora mi si è aggiunta anche una sensazione di bruciore al petto che va e viene e le eruttazioni sono sempre presenti.... Non so se recarmi d'urgenza al PS o semplicemente prendermi qualche goccia di lexotan per rilassarmi.Vado in continua paranoia e devo fare spesso ampi respiri. Detto ciò ieri pomeriggio ho fatto un uscita in bici(attorno al mio paese) di circa 9km senza grossi problemi..
Non so cosa devo fare. . .
Aggiungo anche che ieri sera prima di finire di lavorare in negozio no mangiato 2 salatini di numero e dopo poco ero palliduccio, ho iniziato ad avere tantissime eruttazioni e risalita di acidi.. Risolto poi tutto spontaneamente è con l'aiuto di una tazza di camomilla calda... So che l'ernia iatale soprattutto se di notevoli dimensioni può creare un sacco di problemi... Ma come scritto vado spesso in paranoia

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
se lei va spesso in paranoia le consiglio
1 di smettere di fumare stasera
2 di curare io suo stomaco se necessariamente

arrivedèrci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#14] dopo  
Utente
Il fatto è che lo sto curando lo stomaco ma sembra non fare più effetto la cura e in più mi è stato sconsigliato dal mio gastroenterologo di sottopormi ad intervento adesso ma di aspettare la prossima primavera....

[#15]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il fumo fa male anche al suo stomaco,

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#16] dopo  
Utente
Salve dottore,premesso che sto tenendo uno stile di vita migliore di prima e che martedì prossimo mi recherò presso un noto ospedale milanese per fare visita ed essere messo in lista d'attesa per Lernia,le pongo questo quesito
Ieri sera dopo cena stavo andando a letto che erano circa le 23:15 ho iniziato ad avere un forte dolore alla bocca dello stomaco,con addome assai gonfio che pungeva alla palpazione(come se fosse pieno d'aria)e molte eruttazioni,il dolore arrivava come detto anche altre volte a darmi un senso di rigidità alla mandibola e un senso di calore alla nuca,tanto da dover chiamare la guardia medica che poi mi ha fatto una puntura e sono riuscito a tornare a dormire meglio.Questo episodio mi si è riproposto oggi dopo pranzo,circa 1h/1:30 dopo il pasto,ho quindi preso un digestivo antonetto e adesso sembra andare meglio,ho solo un bruciore alla scapola sinistra.
Detto questo sono tutti sintomi da referire alla mia ernia o forse è meglio andare al PS perché potrebbe trattarsi del cuore?grazie infinite per un eventuale risposta..

[#17]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei continua a fumare ed a lamentarsi di dolori gastrici ovviamente stimolti dalla nicotina.

Facci come crede, la salute e ' sua, pero' non disturbi la guardia medica per cretinate

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso