Utente
Salve premetto di avere 33 anni di fumare 10/12 sigarette al giorno ogni tanto un po’ di alcool ma nulla in maniera esagerata... premesso questo mi alleno da tempo circa 3 volte alla settimana in palestra e non ho mai avuto problemi particolari... ho un dolore spalla sx/torace sx e superiore che ho sempre addebitato ad 1 infiammazione della cuffia del rotatore... ad ogni modo ieri entro in casa della mia fidanzata provo il suo saturimetro a dito ossigenazione del sangue ok mentre i battiti impazzano addirittura segna 216 per 1/2 secondi e poi scende... ero molto agitato in quel momento perché comunque sono un tipo ansioso ma la cosa mi ha molto spaventato... mi siedo e i battiti calano a 75/80 mi metto in piedi e cammino i battiti volano a 140/150... successivamente l’ho tolto e ho riprovato il tutto e le cose si erano normalizzate... nel senso che seduto avevo 75/80 e in piedi non più di 100/105...
Ho pensato ad un malfunzionamento momentaneo del saturimetro... scarico quindi 1 app sul cell dove comunque riscontro valori da 65/70 a 178 in un caso con picco di oltre 200 durante la misurazione poi stabilizzata a 178... sono numeri che mi fanno paura... in passato ho eseguito 2 ecg e 2 prove sotto sforzo dal medico dello sport sempre negative... l’ultima 1 anno fa... mai avuto problemi di questo tipo... ho prenotato una visita cardiologica per sabato ma sono terrorizzato non capisco perché anche quando uso l’app a volte i battiti volano... ho sempre fatto sport e non ho mai avuto mancamenti... vi chiedo lumi su come muovermi... ho paura... mi ha fatto male il troppo allenamento? Gli strumenti magari erano poco precisi? Sono molto preoccupato

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ne insaturimetri da casa ne tanto meno le APP sono affidabili.
Detto questo se fuma a 30 anni è molto difficile comprendere come le in abbia paura del suo cuore dato che Sa benissimo che il fumare aumenta enormemente il rischio di ictus, infarto e di cancro , non solo polmonare.

esegua la visita cardiologica e probabilmente le programmeranno un Holter

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Dottore grazie per la risposta ed infatti ha ragione non ho più fumato dal momento in cui ho visto quei risultati che mi hanno letteralmente terrorizzato...numeri incredibili...certo sicuramente non sono molto affidabili ma evidentemente c’è qualche problema io credo sperando che sia semplicemente ansia che comunque sicuramente fa parte della mia personalità...quindi mi consiglia di fare visita ed eventualmente Holter? Spero davvero le cose vadano per il meglio...può magari la palestra aver rovinato l’organo? Mi alleno comunque da tanto tempo...comunque la terrò aggiornata se non la disturba

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sono valori non affidabili.
nessuno può andare a 216 o 178 bpm senza alcun sintomo
ma tanto lei non smetterei di fumare.

ma ha ragione sono problemi suoi.

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Dottore mi ha frainteso smetterò di fumare invece anzi ho già smesso da oltre 24 ore e sono determinato a non riprendere...comunque non avevo particolari sintomi quando il saturimetro mi ha dato quei risultati ero teso e nervoso però non sono stato male semplicemente ero agitato quello si ma non avevo altri sintomi e ovviamente spero vivamente che siano dati completamente errati...ripeto attendo di fare visita cardiologica ed eventualmente Holter...la aggiorno sperando che vada tutto bene ovviamente la preoccupazione c’è ma spero bene

[#5] dopo  
Utente
Dottore buongiorno ho effettuato i primi esami cioè ecg ed ecocardiogramma nonché visita cardiologica...ho programmato prossimamente anche Holter ecg e test da sforzo...il mio cardiologo mi dice di essere sereno e che gli innalzamenti dei battiti potrebbero esseri dovuti a stati emotivi forti e che non vede patologie o problematiche...
Tuttavia leggo che nell’esame doppler e color doppler è refertato normale rapporto E/A. Rigurgido mitralico lieve. Rigurgido tricuspidalico lieve (PAPs massima pari a 20 mmHg) ...il cardiologo dice che sono cose risibili che non danno alcun tipo di problemi.
Sono patologie o difetti che possono dare problemi? Comunque dottore ho smesso di fumare da quando ci sono stati questi problemi almeno ho risolto quel problema sperando di uscirne bene abdur da questa situazione

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non sono valori risibili...sono valori NORMALI...

Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso