Utente
Ciao a tutti, vi scrivo per he mi sto molto preoccupando.

Faccio le dovute premesse: sono una ragazza di 30 anni, sempre normopeso, attualmente al 4 mese di gravidanza, ex fumatrice, ex affezionata ad attacchi di panico, attuale ipocondiraca, attuale ansiosa.

Fatte le dovute premesse e descritto come sono, vengo al dunque e quindi al motivo per cui sono qui.

Da tempo, quindi molto prima della gravidanza, avevo sintomi quali formicolii, sensazione di estraneità al mio corpo, sensazione di camminare sull'ovatta, sensazione di non respirare.
Questo circa 10 anni fa o poco meno.
Per questo motivo ho effettuato in modo sporadico ECG, visita pneumologica con spirometria.
Ero convinta di avere un problema al cuore al polmoni.
Per fortuna è risultato andare sempre tutto bene.
Gli.
Anni son passati, ho imparato a convivere con il batticuore dato dal panico.
Ho imparato anche a gestirlo quando il mio compagno ha avuto gravi problemi di salute e quando pensavo che sarei Morta all improvviso.
Facevo analisi, solite visite e finiva così.

Una 10na di giorni fa sono andata a visita per la gravidanza in ospedale, come da prassi temperatura, battiti, ossigeno.
Ossigeno perfetto, 115 battiti.
E mi ero appena calmata.
Racconto alla ginecologa che spesso ho il fiato corto, che anche prima della gravidanza riuscivo a fare cose pesanti senza alcun problema e poi magari sono in piedi, prendo una cosa a terra e sento di non respirare.
Vado a fare ECG, tutto benissimo, tutto perfetto.
Mi hanno consigliato di fare ecocuore.
Non riesco a prenotare da nessuna parte.
Nonostante abbia la priorità per la gravidanza non è possibile.
La mia ansia sta crescendo tanto da non distinguere più le cose e so che questo non fa bene a nessuno dei due.

Io ora sono seduta, a tratti ho il cuore in gola, mi manca l'aria.
Se salgo due rampe stasera, dopocena arriverò con la tachicardia sopra.
Così sara domani dopo pranzo.
Può essere qualcosa legato alla digestione?
È il cuore?
Oppure è la mia testa, come hanno continuato a ripetermi negli anni?
Vi prego di aiutarmi, se ci servono info fatemi pure tutte le domande che volete.

Vi prego perché non riesco a prenotare nulla, lunedì o riprovo ma sono in panico in quello che dovrebbe essere soltanto un momento felice.

Vi ringrazio tantissimo...

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei nin ha niente
e pertanto non deve eseguire alttri esami

si goda la,gravidanza

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Lei pensa sia tutto psicologico?
Vivo così tanto in uno stato di profonda agitazione da sentirne poi realmente delle conseguenze fisiche più forti quando faccio qualcosa?
La ringrazio molto comunque Er avermi risposto

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L ansia gioca brutti scherzi . è va curata .

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Si, su questo concordo e infatti devo necessariamente iniziare un percorso. Nonostante apparentemente non viva più quelle vecchie crisi la situazione è latente e tutt'altro che risolta...
Il mio pensiero costante sono malattie e morte tanto da avermi impedito spesso di fare delle cose.
La ringrazio molto per le risposte, buona giornata