Dispnea da molto tempo

Gentili Dottori, sono un uomo di 47 anni, alto mt.
1.80 peso 105kg, libero professionista, molto ansioso.
a marzo 2020, ho iniziato ad avere problemi di abbassamento di voce e dispnea, fatto tutti gli accertamenti mi e' stato diagnosticato un polipo benigno alla corda vocale che e' stato rimosso a fine settembre.
nel frattempo ho fatto una serie di accertamenti, quali esami del sangue, lastre allo stomaco, ecocardiogramma sotto sforzo e gli esami di rutine per la preospedalizzazione che hanno previsto anche le radiografie al torace.
tutto e' risultato nella norma.
non so' il risultato delle radiografie al torace, ma non avendo saputo nulla dall'ospedale presumo che anche quelle siano risultate ok.
nella prova sottosfrozo, e' risultato pero' un aumento eccessivo della pressione massima al massimo sforzo che ha raggiiunto i 230, con battiti a 180, il cardiologo mi ha detto che cio' dipende dal peso e di mettermi a dieta.
a settembre ho iniziato a fare lunghe camminate che mi hanno portato a peredere 5 kg.
in un mese e ad avere una buona resistenza, tanto da percorrere anche 30 km.
a piedi con camminata veloce e con un grosso miglioramento della dispnea, che era quasi sparita.
Purtroppo per motivi lavorativi e non nego anche perche' mi ero un po' annoiato, ho cominciato a tralasciare fino a sospendere totalmente quest'attivita' e ho ripreso i kg persi in poco tempo e non solo, da qualche giorno la dispnea si e' aggravata, mi accompagna tutto il giorno, solamente la notte riesco a dormire bene, ho ripreso quindi piano piano l'attivita e una dieta adeguata, riscontrando pero' che al primo accenno di camminata piu' veloce, la dispnea si accentua tantissimo, cosa che non faceva nemmeno quando ho iniziato a camminare la prima volta.
con questo volevo sapere da voi, se e' il caso di ripetere nuovamente gli accertamenti e magari farne altri, o se questo stato puo' essere legato al peso ripreso in poco tempo.
Aggiungo che due sere fa, mentre mi addormentavo mi risvegliavo di soprassalto come se non avessi fiato, e questo mi e' successo 3/4 volte.
fin quando una tisana rilassante mi ha fatto prendere sonno normalmente.
Potrebbe dipendere anche una forma ansiosa?
grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,3k 2,7k 2
Se tuitti gli esami che ha eseguito sono riosultati normali penso che il motivo della dispnea sia il sovrappeso.
E' stato fumatore? (polipo benigno alla corda vocale che e' stato rimosso a fine settembre....)

ha tosse? ha misurato la temperatura? ha eseguito una spirometria?

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore,
si, sono stato fumatore fino ai primi mesi dell'anno, per il momento ho sostituito la sigaretta tradizionale con quella elettronica. non ho tosse e non ho febbre, ho solo questa fame d'aria che mi porta a dover fare questi respiri profondi. sto cercando uno studio per effettuare la spirometria al piu' presto.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,3k 2,7k 2
Se va aleggere la composizione del liquido che lei sta inalando con le sigaertte elettroniche notera' che c'e' anche una sostanza che e' l'antigelo per i radiatori.

Come comprenderea' bene non fa certo bene ai suoi polmoni

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Mi perdoni dottore ma non avevo letto la sua risposta. Sono consapevole anche dei probabili danni che può provocare la sigaretta elettronica, e per questo ho ridotto l’utilizzo e la nicotina e mi sono anche dato un ultimatum fino al 31 dicembre per cessarla completamente e chiudere definitivamente con ogni forma di fumo. Un ultima domanda, nei vari controllo che faccio della pressione, a riposo si aggira sempre intorno ai 60/115 con 55 ppm. Abito al terzo piano e me la sono misurata appena salito le scale. 80/150 80 bpm e Scesa nuovamente ai livelli iniziali dopo poco. Vorrei sapere se é normale questo aumento facendo solo le scale. Grazie
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,3k 2,7k 2
Assolutamente normale

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
grazie infinite

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio