Episodi ipertensivi psicosomatici

Buongiorno.
Mi trovo a scrivere una seconda volta in questa sezione per chiarirmi alcuni dubbi su ciò che sto vivendo in quest' ultimo periodo.
Sono un uomo di 30 anni e nella mia vita non ho mai sofferto di ipertensione ma ultimamente sto vivendo situazioni che mi mandano totalmente in tilt.
Vivo ultimamente perennemente momenti di paure di potermi sentire male, e come se mi mancassero i momenti di relax... e tantissime cose mi agita e mi fomentano, ma anziché queste cose darmi benefici, mi dànno sensazioni orribili.
la paura della pressione alta e diventata un tormento, la misuro continuamente, e la cosa più strana è che percepisco proprio i sintomi dell ipertensione, e come se il mio corpo raggiungesse dei picchi incontrollabili e mi sento andare in tilt.
se devo andare al lavoro in macchina inizio ad agitarmi, subito cardiopalmo, dispnea affanno e se misuro la pressione ecco che sale... 135/140 80/84... se devo andare in doccia mi succede la stessa cosa, se sono a cena con tanta gente ecco che mi risuccede, se so di essere solo in casa inizia a stare male.
a volte mi agito così tanto che non appena mi siedo e subito con tanto di cardiopalmo misuro la pressione becco una minima di 113... la rimisuro subito ed ecco tornata alla normalità.
la notte succedono cose strane... da seduto pressione perfetta, se mi sdraio dal lato sinistro e misuro al braccio destro misuro 120/35... mi siedo ed ecco tornata normale.
Le mie giornate sono così oramai e come se il mio corpo sapesse gli orari e le situazioni dove rendermi iperteso... arrivano momenti dove anche il bere o lo sbadigliare mi fa percepire la sensazione incontrollabile di pressione alta... percepisco dei veri e propri picchi... la misuro e becco tipo 145/80... il fatto e che non e costante... e solo in alcuni momenti specifici.
Appena sveglio percepisco il benessere più totale, nei rapporti sto bene, quando faccio le mie cose sto bene... ma ogni giorno vivo questi momenti in tutti i momenti specifici e ho paura di soffrire di ipertensione.
Ho fatto circa 150 euro di analisi del sangue tutte negative, ecografie negative, e due giorni fa ecocardio e visita cardiologica completa... tutto negativo.
Vorrei solo capire per tranquillizzarmi come trattare queste mie situazioni.
Vedo gente che ha pressione altissima costante ma non hanno sintomi, per fattori che vanno al di là dell emotività credo.
Vorrei capire quando e che va trattata la pressione alta... e capire se nel mio caso c'è qualcosa che posso fare
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,1k 2,7k 2
Molti dei valori che segnala sono evidentemente errori dell apparecchio (120/35...j

la cosa piu intelligente da fare è programmare un Holter pressorio così smetterà di preoccuparsi e di ossessionarsi

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno...vedrò di prenotarlo magari in farmacia così faccio subito in questa settimana.
Durante l holter pressorio e essenziale che io segni su un foglio relativi momenti dove percepisco determinate sensazioni?...così potrò confrontare se tali momenti di pressione alta possono combaciare con i miei stati emotivi in quegli attimi.
Qualora fossero concretizzati episodi di ipertensione in momenti psicologici ed emotivi perfettamente sintomatici ..mentre in situazioni di tranquilla la pressione e normale...e comunque opportuno l utilizzo di farmaci?
Volevo solo sapere in quali casi si utilizzano i farmaci...se la pressione si mantiene alta costantemente in situazioni immotivate...al risveglio ...ecc e soprattutto asintomatica magari..grazie.
Pongo queste domande in modo da tranquillizzare la mia mente diciamo e affrontare al meglio la procedura del holter pressorio senza alterarlo.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,1k 2,7k 2
Guardi in Medicina si fa cosi...prima si fa una diagnosi e poi eventualmente siu parla di una terapia.
Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Giustamente.
Si sprecano mentre parole.
Ho un'ultima domanda sull'utilizzo dell'holter,ogni quanto misurerà la pressione l holter nel arco della giornata?
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,1k 2,7k 2
Normalmente circa 90 volte tra giorno e notte (almeno il mio apparecchio e' programmato cosi)

Arrievderci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio