Sintomi cardiaci

Buonasera gentili dottori, età 25.
Durante la doccia alle ore 19 ho cominciato ad avvertire una spiacevole sensazione unita ad un dolore centrale e tendente a sx.
Stavo per uscire dalla doccia e mi è venuto in mente di raffreddare l’acqua.
Era comunque una giusta temperatura, non troppo calda assolutamente.
In un attimo mi è venuto in mente che l’acqua fredda avrebbe accelerato il respiro e allora ho buttato fuori lentamente l’aria e sono stato un attimo in apnea a polmoni vuoti.
Ad un certo punto il dolore è diventato più localizzato ed era come se avessi dentro un sasso di dimensioni come il palmo di una mano (senza dita) che spingeva dentro e faceva più male di prima.
Adesso sono le ore 21 e il dolore mi sembra più sfumato come zona ma sempre circoscritto tutto sommato.
Il petto a destra non mi fa male per capirci.
E dove adesso ho male non è un male terribile assolutamente.
Potrei chiedere se mi aiutate a distinguere e capire se sono sintomi legati al cuore o muscolari?
Ricordo infine (perché l’ho sentito anche adesso) che oltre al dolore di ho sentito come se il cuore in punto alla sua dx si contorcesse.
Adesso sono ho avuto un attimo questa sensazione più in basso e più a sinistra.
Magari sono sensazioni muscolari però se potete mi piacerebbe avere la vostra opinione.
Senza impegno naturalmente
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,8k 2,9k 2
Sono banali sintomi muscolari

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore grazie mille. Posso solo chiederle qualche spia di allarme? L'anno scorso ero andato in ps ma avevo sintomi più invalidanti con frequenza alta e sensazioni interne locali molto strane. E mi hanno dato l'aspirina perché pensavano pericardite. Poi però avevo la proteina c troppo bassa e sono potuto tornare a casa. Da allora più niente fino a ieri. Grazie per avere riposto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test