Alterazioni aspecifiche di st-t

BUongiorno dottori.

io ho già chiesto un consulto alla quale mi ha risposto gentilmente il dott.

cecchini che ha visionato il mio ecg e ecg da sforzo tramite e mail.

Completo la mia storia e riporto i nuovi sviluppi.


Onda v negativa e non proprio simmetrica da v1 av6 Specialità: Cardiologia 31.

07.


2021 10: 14: 50 Buongiorno dottori innanzi tutto faccio presente che soffro di ipertensione e che ho una familiarità per cardiopatia ischemica precoce da parte di mio padre.

Mio padre ha avuto il primo infarto ad anni 38 e in seguito dai 48 ha fatto svariate angioplastiche è un altro by-pass a 54 anni.

infine hanno deciso di operare di by pass.
È morto improvvisamente di arresto cardiaco l'anno successivo.

Io ho una storia di abuso di alcol e ho fumato per più di vent'anni.


durante gli elettrocardiogrammi a cui mi sono sottoposta negli ultimi anni era sempre presente un'anomalia dell'onda t negativa inferiore antero laterale.


l'anno scorso ho fatto la prima visita cardiologica con ecocardiografia ed è risultato tutto apposto tranne un lieve ispessimento del ventricolo sinistro

In maggio 2021 mi sottopongo in un ricovero ad un elettrocardiogramma che porto a visionare al mio cardiologo il quale referti onda v negativa e non proprio simmetrica da V1 aV6.


quindi ha deciso dopo aver ripetuto l'ecocardiografia risultata apposto di farmi eseguire il test da sforzo.


Riporto il referto: Ecc a riposo: tachicardia sinusale 103 min, asse QRS intermedio, conduzione nei limiti, onde T negative inferiori e anterolaterli Test interrotto al carico di 100W per esaurimento muscolare, all'81%della FC massimale.

Nessun sintomo riconducibile ad ischemia durante il test, onde T senza variazioni significative nel corso della prova.

Non rilevate aritmie.

Normale risposta cronotropa e pressoria.

Test negativo per ischemia inducibile.

Comunque nei vari tracciati fatti al Ps (soffro di attacchi di panico) e controlli per via dei farmaci che assumo i referti di queste anomalie sono stati considerati sempre come aspecifici e non tenuti in considerazione se non quello di maggio 2021.

aggiungo che mi curo per bipolarismo con Litio 1200 mg Depakin 1600 mg Seroquel 200 mg Nozinan 100 mg Venlafaxina 300 mg.

Il cardiologo ha prescritto un ecostress.

Cosa ne pensate di questo iter diagnostico?

Mi dicono che con i pregressi abusi e la storia di mio padre è necessario approfondire.

Il primario che seguiva mio padre mi ha prescritto un'angiotac coronarica perché il test da sforzo è sottomassimale.

Posso fare questo esame data la mia storia potendo stare relativamente tranquilla?
il dottore dice data la storia familiare di completare gli accertamenti.
ritiene poco probabile l'origine ischemica ma più verosimile iniziale cardiopatia ipertensiva con interferenza farmacologica.
nell'ecocardiografia ultima ho anche un alterato ripascimento.
cosa ne pensate mi devo preoccupare?
ho un indice di massa corporea di 30. 12
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76,1k 2,8k 2
Non vedo indicazione all'ecostress, ma se questo la tranquillizzasse lo esegua pure

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore credo proprio che non lo farò perché sono già stressata io:)
[#3]
dopo
Utente
Utente
Un'altra domanda dottore alla luce del test da sforzo posso fare movimento tranquillamente?
[#4]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76,1k 2,8k 2
certamente si, quello che vuole

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#5]
dopo
Utente
Utente
Mille grazie.arrivederci

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test