Utente
Salve Dottori,
scrivo per conto di mio padre (a gennaio ebbe infarto, ha fiato corto, non so se possa dipendere da questo quello che adesso spiegherò).
Tra stanotte e stamani gli è venuta la febbre (e anche frequente stimolo di pipì con frizzore, chiamando il dottore gli ha detto potrebbe essere renella e gli ha segnato un antibiotico, ho dovuto spiegare questo perché ora arrivo al dunque: essendo in questa situazione pandemica, avere la febbre può scatenare terrore, e per sicurezza il dottore gli ha detto di comprare il saturimetro, fatto questo, se lo è misurato ed è uscito 94%.
Va bene?
Contando che ha un po’ di febbre, il valore magari è leggermente più basso per questo?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
In realta' e' un valore leggermente basso.
Suo padre e' stato o e' fumatore ? Ha lavorato per anni con polveri?


Grazie
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la tempestiva risposta.
Comunque sì, è stato un fumatore, ma ha smesso ovviamente lo stesso giorno di quando ha avuto infarto miocardico acuto, quindi dal 15 gennaio 2020 non fuma più. No, non ha lavorato con le polveri... ha sempre fatto il camionista
Cosa può essere questo valore abbassato allora secondo lei...?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Le sigarette che ha fumato fino al 15 gennaio....

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Capito, un’ultima cosa Dottore e non la disturbo più, anzi, la ringrazio per la velocità e gentilezza.
La causa del valore leggermente più basso l’abbiamo capita, ovvero che è un ex fumatore, quindi posso stare tranquilla con quel 94?

Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
certamente si

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso