Utente
Gentili Dottori, ho 22 anni, peso 45 chili e da svariati giorni, forse anche più di una settimana, avverto dolorose fitte al petto, come se pungenti, trafittive, che bruciano, come zona all’altezza del seno sinistro.
Ogni tanto si irradiano alla gola e avverto qualche formicolio in testa.
Sono molto preoccupata, so che l’infarto spesso da delle avvisaglie nei giorni precedenti e ho molta paura; ho un colesterolo totale di 320 ma il medico di base si è dimenticato di inserire il controllo dei trigliceridi, quindi non so a quanto ammontano.

Il dolore che avverto è frequentissimo durante la giornata ma si tratta di fitte, non di un dolore continuo.


Grazie per chi mi risponderà, ho davvero paura che il tutto possa essere ricollegato ad un infarto o un ictus

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
I sintomi che lei descrive non sono certo di origine cardiaca.

Se ha 320 mg di colesterolo e' opportuno che lei iniozi una terapia farmacologica con statine.
I valori di HDL e LDL a quanto ammontano?

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
I valori dell’ HDL mi pare fossero attorno a 100, LDL non era stato misurato.
La prossima settimana ripeterò gli esami del sangue con anche i trigliceridi.
Nel frattempo volevo chiederLe, secondo lei queste fitte che avverto a quell’altezza (petto zona seno sinistro) a cosa possono essere dovute ? Premetto che ho effettuato una gastroscopia dalla quale è emersa solo una gastropatia antrale di grado lieve.
Le fitte sono molto forti, devo preoccuparmi secondo lei? Sto molto spesso seduta, la posizione scorretta può centrare ?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono dolori intercostali di nessun valore.
Il colesterolo cosi' elevato e' invece un fattore di rischio che va ridotto

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio dottore, non pensavo che i dolori intercostali potessero essere così forti.
Spero di non averla disturbata

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ma si figuri

Ripeta colesterolo totale HDL, LDL, trigliceridi ed apolipoproteina A e B

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
Certo, li ripeterò.
Grazie mille, arrivederci e buona giornata.

Cordiali saluti,
Sabrina

[#7] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
Ho effettuato gli esami del sangue:

Colesterolo Totale: 285
Colesterolo HDL: 78
Trigliceridi: 51

Bilirubina totale: 1.76
Bilirubina diretta: 1.29


Cosa ne pensa dottore ? Anche per quanto riguarda i valori del fegato, c’è una certa correlazione col colesterolo? Sono preoccupanti i valori della bilirubina totale ?

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Per cio che riguarda la bilirubina esegua una ecografia epatica, come le suggerira' il suo Medico.
Per cio che concerne il colesterolo (non ha eseguito le apolipoproteine...) riterrei opportuna una terapia con statine.
Consulti il suo Medico
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9] dopo  
Utente
Gentile dottore, al momento della sua risposta avevo già gli esami del sangue prenotati, quando li ripeterò farò controllare anche quel valore.
Ma quindi è preoccupante il valore della bilirubina ?

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
VA capito il perche'....forse ha dei calcoli nella colecisti...
Quindi esegua una ecografia

Il suo colesterolo va curato perche' risulta un LDL di 196 mg%

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#11] dopo  
Utente
Va bene, grazie mille dottore.
Arrivederci