Allarme acustico s-icd

Gentili dottori,
sono un paziente di 28 anni affetto da Sidrome di Brugada e trattato con S-ICD dal febbraio 2016.
Nel gennaio 2021 sono stato sottoposto ad intervento di sostituzione dell’S-ICD a causa di raggiungimento precoce dell’ERI.
Mi è stato impiantato un S-ICD Emblem A-219 MRI della Boston Scientific.
Durante l’intervento di sostituzione è stato condotto anche un test di integrità dell’elettrocatetere: tutto nella norma.

Quando raggiunsi l’ERI sentii l’allarme acustico del defibrillatore (16 toni in 16 secondi ogni 9 ore circa).
Con il nuovo S-ICD mi è stato consegnato un comunicatore LATITUDE.
Ieri, essendo lunedì, ho proceduto all’invio settimanale dei dati.
Appena ho premuto il pulsante per iniziare l’interrogazione ho avvertito 3 beep provenire dall’S-ICD.
La comunicazione è andata a buon fine senza intoppi.
Spaventato, ho chiamato il reparto di cardiologia dell’ospedale dove sono seguito per esporgli quanto accaduto.
Prontamente hanno visto la mia comunicazione ma mi hanno detto di stare tranquillo perché la comunicazione era giunta a destinazione e non c’era assolutamente alcun allarme e tutto era perfettamente a posto.
Volevo chiedervi: come mai ieri ho sentito questo allarme?
Può essere che a volte il sistema quando entra in comunicazione emette questo suono?
Purtroppo sono molto in ansia e ogni 9 ore sto con il timore possa sentire di nuovo il defibrillatore suonare (anche se, ripeto, ieri mattina non ha emesso 16 toni ma circa 3/4 e non credo di averlo sentito suonare altre volte durante la giornata di ieri e di oggi).
Grazie per la gentile attenzione.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
Occorre che ne parli con il personale che glielo ha impiantato.
Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore, la ringrazio per la celere e cordiale risposta. Purtroppo il personale medico che mi segue non ha saputo darmi una risposta, per questo mi sono permesso di chiedere a voi.
Cordiali saluti e buon lavoro.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
Non posso certo conoscere i manuali di uso di tutti quegli apparecchi.
LOro lo dovrebbero sapere dato che li impiantano

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa