Utente 348XXX
Gentili dottori,

sono un ragazzo di 25 anni. Un clisma opaco ha evidenziato una ptosi del trasverso molto marcata (fa praticamente una U sotto l'ombelico) causata probabilmente da un forte e rapido dimagrimento avuto in età adolescenziale. Da che ne ho memoria soffro di una importante distensione addominale (è come se fossi gravido) coincidente proprio con la forma del trasverso. Tale condizione è diventata per me un peso, sia in senso metaforico che fisico, è come portare una valigia sempre con se. Nel corso degli anni ho sentito pareri discordanti da parte di vari gatroenterologi, sono qui per chiedervi se effettivamente una ptosi del trasverso può portare ad una costante distensione addominale e se esiste eventualmente qualche soluzione chirurgica (ho sentito parlare di mesocolopessia).

Vi ringrazio anticipatamente per le risposte.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nessun rapporto fra ptosi del trasverso e distensione addominale . La ptosi del trasverso é molto frequente e non é responsabile di alcuna sintomatologia. Neppure a pensare lontanamente la chirurgia...


Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
In linea di massima no e no. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it