Utente 555XXX
Buonasera.
Scrivo per via di un po' di preoccupazione.
In data 24 luglio sono stata operata di appendicite con laparoscopia. Ho potuto programmare l'intervento arrivando dunque in elezione. Dall'ecografia l'appendice risultava retrocecale e un po' più ispessita del normale.
Mi avevano detto che arrivando in elezione e grazie alla procedura laparoscopica non avrei avuto grossi problemi già dal giorno seguente. Oggi sono stata dimessa, ma sono ancora molto dolorante in basso a destra e ogni volta che sto seduta o in piedi e prendo respiri profondi mi sento come "costringere" e fa male. Inoltre ho come l'impressione di non riuscire a prendere tutta l'aria che vorrei perché è come se avessi un blocco e mi viene pesante di conseguenza anche parlare senza "far soste".
Inutile dire che alzarmi dal letto da sola è impossibile.
Volevo capire se i sintomi che riferisco siano normali o meno e quanto dovrò aspettare per una ripresa.
Grazie anticipatamente
Cordialmente

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
A volte minimizzare troppo le conseguenze di un intervento chirurgico porta poi il paziente a valutare poi negativamente tutte quelle piccole (e grandi) conseguenze che invece avrebbero dovuto essere illustrate meglio prima di entrare in sala operatoria, quanto meno per preparare psicologicamente il paziente stesso... Altrimenti accade proprio quello che sta accadendo a lei!
Comunque una ripresa completa si ha in genere a distanza di un mese, ma sono certo che nel frattempo le avranno già programmato una visita di controllo, durante la quale tutto ciò che lei descrive, e che per certi punti di vista è da considerarsi adeguato all'intervento, verrà in ogni caso attentamente valutato.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com