Utente 551XXX
Circa 15 anni fa, durante una partita di calcetto, mi fratturai il dito mignolo della mano sinistra. Vuoi perche' giovane ed incosciente vuoi perche' lavoravo tantissimo, non andai in ospedale ed ho lasciato, tra 1000 sofferenze, che guarisse da se'... risultato? Dito con "scatto" e completamente deviato verso l'esterno a partire dalla prima falange. Dopo una ventina d'anni decido di operarmi perche' il dito mi serviva
dritto per poter maneggiare al meglio le fiches (stava per partire la mia carriera di croupier).
Il chirurgo decise per la seguente soluzione: prelevare dell'osso dal polso e inserirlo nella parte esterna del dito per rialzarlo e quindi riallinearlo. Dopo l'intervento facevo le medicazioni ogni settimana ed il risultato alla vista sembrava ottimo ma poi...il dramma.. fui costretto a saltare l'ultima settimana perche' era Natale e tenni la medicazione due settimane consecutive prima dell'ultima visita in cui la tolsi definitivamente. Il dito presentava un gonfiore (callo osseo) ma dalla parte interna del mignolo non oggetto dell'operazione (cosi' mi fu detto dal dottore che sostenne sarebbe sparito nel corso dei mesi). Il dottore sostenne anche che, una volta terminata la fisioterapia (3 mesi dolorosissimi) e riacquisita la mobilita' sarebbe scomparso lo scatto al 100%. A DISTANZA DI PIU' DI 4 ANNI NIENTE DI TUTTO QUESTO E' SUCCESSO ed il mio mignolo ha ancora lo scatto ed e' piu' brutto di prima.

Domande:
- possibile sia stato commesso un errore e quindi gli estremi di denunciare questo macellaio?
- rimedi senza ricorrere ad un nuovo intervento?

Grazie mille.. posso mandare foto in privato

[#1]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

per prima cosa la invito a moderare i termini.

In secondo luogo, non esistono soluzioni non chirurgiche, ma tutte comportano rischi più o meno consistenti.

Il vero errore è stato commesso da lei nel momento in cui non ha curato la frattura anni fa....

Buona giornata.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente 551XXX

...potessi tornare indietro nel tempo andrei in ospedale 100 volte pur di evitare di avere questo obrobrio al posto del dito mignolo..
...per il resto mi consenta di chiamare in questo modo un dottore che:
- mi ha sempre trattato con sufficienza anche quando dopo 1 mese gli feci notare il risultato e lui se l'e' letteralmente svignata (il problema non era il suo);
- insisteva in un intervento "riduttivo" fino ad un minuto prima dello stesso solo perche' piu' facile ma che mi avrebbe portato ad avere un mignolo piu' corto (ho dovuto insistere per evitarlo!!);
- mi ha promesso mare e monti e non ha risolto neanche il problema funzionale dello scatto (di cui era sicuro al 100% diceva);
- mi costringe ora a vivere nascondendo la mia mano perche' ho vergogna a mostrarla.
Dopo, mi creda, ho saputo che non ha una buona reputazione...a saperlo prima..ci vorrebbero le review come su Amazon anche per i dottori...

Resta il fatto che lui ha guadagnato su quell'intervento, ha evidentemente sbagliato e solo io ne pago le conseguenze. Per denunciarlo dovrei spendere 80 euro per la visita, 250 per perizia medico legale scritta e soldi per l'avvocato... non mi sta bene che la passi liscia..io in questa operazione ho investito 5 mesi della mia vita... chiamarlo macellaio e' il minimo... "quando capita a te in prima persona purtroppo poi vedi come ti rode"...qui parliamo di salute... e purtroppo saro' io sfigato ma non e' l'unico danno che mi hanno recato...

La ringrazio comunque per la risposta anche se non mi e' stata di alcuna utilita'.