Utente
Buonasera,
scusi il disturbo.
Sta mattina volevo aprire una porta.
Non so come, ma con un movimento strano ho abbassato la maniglia con soltanto un dito, cioé l'indice.
Ho provato una sensazione di dolore (da una scala da 1- 10 direi 4, quindi niente di che).
La cosa che peró mi fa impressione é che toccando la parte prossimale della falange, quindi dove si articola con il metacarpo, sento qualcosa di duro.
Se dovessi descrivere la sensazione, é come se si fosse dislocata l'epifisi della falange e potessi toccarla.
Ma se devo essere realista: il dito non é storto, non é gonfio e riesco a fare tutti i movimenti in tutte le direzioni.
Provo solo dolore se faccio movimenti bruschi.
Non é nemmeno dolore vero e proprio, ma é piú una sensazione di debolezza.
È da tutto il giorno che pur essendo capace di fare tutto con la mano devo cercare di farlo senza troppa mettere troppa forza nella mano.

Spero di essere riuscita a spiegarmi in qualche modo.

Non Le chiedo diagnosi o cose varie.
Chiedo soltanto se mi potesse dire cosa potrebbe essere secondo Lei in base alla mia descrizione e come procedere.


Cordiali saluti,
L.

[#1]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

ragioniamo su ipotesi, ovviamente....

Quella più verosimile è che si tratti di una teno-sinovite dei flessori del dito, una infiammazione della puleggia A1.

Va verificata (e nel caso curata) o esclusa clinicamente (visita).

Buona giornata.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale