Utente 382XXX

Buongiorno, volevo chiedervi un consulto. Domenica scorsa (19/03) alle 12.00 andavo a prendere la posta visto che non riuscivo a vedere dentro la buca ho accennato un salto e sfortunatamente colpivo la trave di legno sovrastante. Per uno scrupolo sono andato dalla guardia medica la quale riporta: lieve trauma cranico contusivo in zona parieto frontale dx. no perdita di coscienza. al momento orientato s7t, nega dolore. no ferite esterne, lieve tumefazione nella zona dell'urto. pa0 130/80 fc 70 zp02 97%. eon: nervi cranici indenni, pupille normoreagenti, non deficiti di lobo, nervi cranici indenni. rachide mobile no dolore nella digito pressione. nega nausea, vomito e vertigini. le ho fatto notare che nessun nuovo sintomo era comparso ma che nella zona della tumefazione c'era una piccolo avvallamento(fossetta di ampiezza di una impronta digitale). Mi ha detto che è dovuta alla tumefazione e che se sentivo tensione al collo era dovuto ad un probabile stiramento. Se schiaccio tutto intorno non sento dolore solo se metto il dito li soprai. Volevo chiederle ancora una cosa: questa poco percettibile fossetta(impronta digitale).....potrebbe essere la tumefazione non lineare oppure una frattura cranica?. Posso riscontrare altri sintomi? L'unica cosa che sento (soggettività forse) è come un intorpidimento/(tipo pressione) nella parte destra(emisfero dx) che va e viene non associata a cefalea per esempio oggi non sento nulla . Sono passato in farmacia dove mi hanno dato l'ematonil. La crema pian piano sta riducendo la tumefazione anche se è già passata una settimana e non sembra essersi riassorbito del tutto. . La mia domanda è passata una settimana 264 ore possono insorgere altri sintomi oppure posso lasciarmi alla spalle questo episodio..So che non ho fatto bene, ma leggendo su internet ho letto che anche senza trauma cranico ci sono casi in cui c'e una lesione cerebrale con sanguinamento(ematoma subdurale, idrocefalo..) Inevitabilmente ci penso troppo sono sono spaventato di ciò che può insorgere dopo) e quando misuro la pressione anche lei sale.
la guardia medica mi ha detto che se nulla succedeva entro 24-48 potevo stare tranquillo. è cosi. Questo tipo di trauma non mi ha provocato pdc e mi ha detto che è lieve(è perché e a bassa dinamica)
Grazie ancora

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive

a) stia tranquillo

b) se vuole rovinarsi l'esistenza continui a consultare dr. Google (^__^)

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 382XXX

Grazie Dottore,
la ringrazio per quanto mi ha risposto. Ha ragione nella maggior parte dei casi (se non tutti) internet rovina l'esistenza. Purtroppo non sono stato abbastanza bravo da resistere alla tentazione di rivolgermi a questo "strumento". Il mio carattere avrà fatto il resto. Ancora Grazie.

[#3] dopo  
Utente 382XXX

Buongiorno Dottore,
ieri sono stato dal medico di base. Gli ho fatto vedere l'ematoma che non si è ancora assorbito e mi ha spiegato che è un ematoma organizzato subgaleale. Mi ha detto che se tra 15 gg non si è ancora assorbito mi farà fare una lastra. Mi ha detto che però avessi avuto qualcosa di rotto avrei sicuramente avuto altri sintomi. Mi chiedo allora perché dopo 15 giorni se non si fosse ancora riassorbito mi vuole far fare la lastra? Ultima cosa se dopo 16 giorni non ho avuto peggioramento dei sintomi posso stare tranquillo? Purtroppo mi ritornano in mente le parole della farmacista.