Utente 456XXX
Erg. Dottori,
ho fatto un intervento di ernia ombelicale circa 2 mesi fa in laparoscopia con inserimento di protesi (rete) e plug, ma ancora oggi vivo un esperienza post operatoria traumatica in quanto nella zona operata, ancora ad oggi dal giorno successivo all'intervento, si forma un liquido giallastro cremoso sottocutaneo che non tende a scomparire ed esce fuori da due zone fistolizzate dell'ombelico che non si rimarginano. Ho fatto una lunga cura di farmaci a base di Veclam 500 mg e Brufen per 15 gg. e dopo una settimana un'altra cura a base di Tavanic 500 mg e bromelina per circa 10 gg. ma nessuna miglioria, tanto che il chirurgo che mi medica mi ha detto che molto probabilmente dovrà operarmi e rimuovere la protesi, eliminarla e non rimetterla più, ma cè il rischio di un inizio di laparocele, in quanto faccio un attività lavorativa molto pesante. Avrei bisogno di un consulto anche personale con un altro chirurgo. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Condivido la soluzione.
Nulla vieta consultare altro chirurgo.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 456XXX

non saprei a chi rivolgermi e considerando che agosto è un periodo particolare per trovare personale all'altezza mi scoraggio ancora di più. Avrei bisogno di un consiglio.....

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Consiglio!
A distanza ed in relazione a quello che ci ha scritto non possiamo fare altro che confermare
l'indicazione all' intervento.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com