Utente 470XXX
Buonasera sono un ragazzo di 32 anni e da un po di mesi soffro di un fastidio inguinale lato destro , è apparso circa 6 mesi fa in quel periodo praticavo ciclismo e avvertivo il fastidio inguinale e più sul testicolo destro quindi la mia dottoressa mi mandò da un buon urologo che mi fece visita e ecografia e mi disse che dal punto di vista urologo era tutto ok e anche dal punto di vista di ernie inguinali. Nonostante per il dottore era tutto ok io avevo ancora fastidio ma smettendo di prendere la bici il fastidio è diminuito. A distanza di mesi adesso sento un fastidio non piu al testicolo ma all'inguine all interno coscia destro e sono ritornato alla dottoressa dicendole del problema e visitandomi ha detto che sotto le dita sentiva come una piccola pallina molto piccola... Ha detto che potrebbe essere qualcosa anche sottile e lunga formata per via di un pelo forse incarnito. Mi ha prescritto di fare una ecografia cute e tessuto sottocutaneo che ho già prenotato per il 17 novembre. Aggiungo anche che non ho fastidio quando sono a letto o sul divano ma si inizia a sentire se sto in piedi , infatti al lavoro sto in piedi 8 ore e dopo un po lo sento e un altro sintomo che sento non so se sia collegato a questo che in pratica ho sempre la gamba destra sintomo di stanchezza. Attendo un vostro parere e vi ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Consideri anche una pubalgia tra le ipotesi diagnostiche. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 470XXX

Grazie dottore per il suggerimento, mi può dire come si può verificare e con che esame la pubalgia? e in caso lo sia si cura facilmente e come?

[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
E' opportuno fare una visita ortopedica o fisiatrica e seguire le indicazioni dello specialista. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 470XXX

Buonasera, oggi ho fatto ecografia e il referto è questo:
ECOGRAFIA INGUINALE DX: Da segnalare alcuni linfonodi aumentati di dimensioni ovalari con ipertrofia della corticale max cm 1.5 - Entesite dei aduttori. In pratica il dottore che mi ha fatto eco mi ha detto che i linfonodi sono gonfi e potrebbe essere per una miriadi di motivi, invece ciò che mi provoca dolore è l'entesite dei aduttori , mi ha spiegato che sarebbe in parole povere la tendinite dell aduttori , infiammazione. Mi ha fatto mettere sul lettino steso con il piede dx sul ginocchio xs e ha fatto pressione sul ginocchio dx ed ho sentito dolore inguinale abbastanza forte. Sono contento perchè forse ho trovato il motivo che mi causa fastidio da un bel po e non riuscivamo a capire cos'era. Attendo un vostro parere e soprattutto per guarire basteranno dei semplici antiffiammatori??

[#5] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Bene.No, farei una visita ortopedica o fisiatrica. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it