Utente 473XXX
Salve, nel maggio 2015 dopo atroci dolori nella parte dx dell'addome superiore e dopo un esame ecotomografico, mi è stata riscontrata una colecisti dismorfica e una lieve steatosi epatica, ed ho iniziato un trattamento con Deursil 300 mg una al giorno dopo cena, dapprima per 6 mesi, dopo alcuni intervalli e svariate visite mediche, quest'anno esattamente il 20 aprile 2017 ho eseguito nuovamente l'esame ecotomografico, con risultati perfettamente uguali al 2015, e mi è stato detto dal medico in questione di dover prendere queste Deursil a vita... Io ho 24 anni e anche se prendo queste medicine a volte succede che mi prendono ugualmente i crampi alla colecisti impedendomi di fare il minimo movimento, quando ho questi crampi prendo una Spasmomen e dopo molto tempo mi allievia il dolore, ma persiste per diversi giorni causandomi "disagi", la mia domanda è: è veramente possibile che io debba prendere queste pillole a vita? e se mi dimentico qualche sera poi son dolori?? è possibile mettere in evidenza la possibilità di operare e quindi togliere definitivamente questa colecisti che mi perseguita? secondo voi cosa è meglio fare nel mio caso? e cosa succederebbe nel caso eliminerei questa colecisti? Ogni volta che mi prendono i crampi respiro anche male perché il dolore si protrae fin dietro la spalla destra e mi sento molto gonfio in quella parte, non so più cosa fare anche perché queste pillole sembrano funzionare poco, visto che i crampi mi prendono ugualmente anche se non sempre.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
E' sicuro che il dolore dipenda da quello? Non e' tipico.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 473XXX

Si.... almeno il medico curante e il medico dove ho fatto l'ecografia mi hanno detto che dipende dalla colecisti che essendo dismorfica quando si contare stringe tutto quello che c'è all'interno e avvengono gli atroci crampi, almeno così mi hanno detto, la cosa che mi preoccupa un po è che dopo 2 anni ancora gli stessi sintomi, ne più ne meno, questo è quello che mi rende perplesso, non so cosa fare.

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Puo' provare a sentire un' altra opinione.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it