Utente 430XXX
Buonasera dottori, vi scrivo in quanto recentemente ho fatto delle analisi del sangue e l'unico valore sballato era la cupremia a 454.
Sono una mini-bypassata, mi sono sottoposta ad un intervento bariatrico con accentuato malassorbimento, qualche anno fa per una grave obesità e ho fatto questa analisi per vedere se fossi carente di rame, quando invece è risultato il triplo. Ho anche fatto le transaminasi che sono risultate perfette, insieme al colesterolo, lipasi, amilasi, azotemia, uremia e glicemia. Tutto nella norma, tranne appunto questo rame. Ho assunto dal 2015/2016 MULTICENTRUM MATERNA che ne contiene, ma da due mesi ho fatto il cambio con il bariatric che non dovrebbe contenerne. Ma in due mesi si dovrebbe essere abbassato, se fosse colpa dell'integratore? Ho fatto questo esame totalmente a caso, non mi aspettavo uscisse così sballato. C'è da dire che il laboratorio in cui l'ho fatto non era assolutamente preparato nel farlo, mi hanno detto che non gli era mai stato richiesto, possibile si siano sbagliati? Cosa mi consigliate? L'emocromo è da ripetere lunedì, l'ultima volta l'ho fatto 2 mesi fa ed era perfetto, tranne che per la solita anemia. Se fosse il morbo di Wilson, non dovrei avere le transaminasi sballate? La mia ultima eco fegato risale ad un anno fa ed era perfetta tranne per calcoli alla cistifellea che dovrò togliere, la ripeterò comunque lunedì pomeriggio per sicurezza. Faccio eco fegato da anni poiché da obesa era ingrossato.

Integratori che ho assunto i giorni prima dell'esame erano:
Bariatric
Ferrograd
Vitamina C

Medicine cominciate 4/5 gg prima:
Zoloft
Lamictal25

grazie mille.

[#1]  
Dr. Francesco Nardacchione

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
Gentile signora la prima cosa che le consiglio di fare è di ripetere insieme all'emocromo anche la ciupremia, magari variando laboratorio e rivolgendosi a laboratori più attrezzati o a strutture ospedaliere. In caso di persistenza di elevati valori può sempre rivolgersi al gastroenterologo del centro dove ha effettuato l'intervento bariatrico per un consulto.
Cordiali saluti
Dr. F. Nardacchione
NB: qualunque sia il consulto la visita medica rimane imprescindibile