Utente 506XXX
Buongiorno
Chiedo cortesemente un Vs parere per una donna di 78 anni che da quasi un mese ha un dolore non sempre in.una zona fissa, a volte al polpaccio altre nella zona caviglia piede, quando esercita certi tipi di movimenti come piegarsi con le gambe diritte.
Il dolore non compare a riposo.
Inizialmente il dolore era anche sotto il gluteo da non potersi sedere ora in quella zona è scomparso.
Specifico che questo problema è sorto dopo una settimana di sforzo (ha assistito una persona in ospedale) e che tre anni fa è stata operata all anca dell altra gamba con inserimento protesi.
Il medico di base le ha prescritto una rx all anca ipotizzando che il dolore provenga dall anca, anche perché all ultima moc di quasi un.anno fa l anca risultava marcatamente osteoponica e con artrosi colonna vertebrale.

Potrebbe trattarsi dell anca?o altro?

Grazie
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
sposterei l’attenzione sul rachide lombosacrale, poiché il sintomo lamentato sembrerebbe riferibile ad una irradiazione di tipo radicolonevritico di origine vertebrale.
Lucio Piscitelli
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2] dopo  
Utente 506XXX

buongiorno

è stata eseguita RX bacino e anche, di seguito riporto esito:

Non alterazioni ossee morfostrutturali. Parzialmente addensate le sincondrosi sacro-iliache. Nei limiti
l'articolazione coxofemorale di destra. Artroprotesi all'anca di sinistra correttamente posizionata.
Presenza di ossificazioni capsulari.

Potete cortesemente darvi Vs parere?

Grazie
Cordiali saluti