Rigonfiamento collo a distanza di 30 giorni da tiroidectomia totale

Buongiorno, sono stata operata il 19 maggio di quest'anno di tiroidectomia totale, sembrava tutto bene, gonfiore post operatorio passato, valori Tsh e calcio ancora non stabili ma sul collo stavo già curando la cicatrice.
Ieri mattina dal nulla mi sveglio e noto un rigonfiamento al di sopra della cicatrice parte rigido e parte morbido, anche dolorante ma sopportabile, mi allarmo e vado in reparto dove mi hanno operato per un controllo, mi tastano il gonfiore e mi dicono che sono i tessuti che inizialmente si sgonfiato e diventano morbidi e poi in fase di guarigione si irrigidiscono e si gonfiano di nuovo...è corretto quanto mi stanno dicendo?
Io ho dei dubbi, mi hanno solo detto di prendere antidolorifico per due giorni non mi hanno fatto nessun esame.
[#1]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 6,8k 224 2
Gentile utente, al momento direi che è tutto corretto, vada ai controlli programmati.
Saluti

Dr. Sergio Sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonaserata, ho fatto un ecografia ecco l'esito: nel tessuto sottocutaneo si riconosce raccolta liquida corpuscolata con diametro L-L massimo pari a circa 43 mm e lo spessore di circa 7 mm, compatibile con ematoma.non persistenza di tessuto solido nella sede delle logge tiroide.non evidenti adenopatie patologiche in sede latero-cervicale bilaterale.
Credo non stia procedendo tutto per il verso giusto, la mia paura è che debbano riaprire la ferita, mi sa dire come si capisce se c'è in corso un infezione? Si riassorbe da solo l'ematoma? Se si quanto ci vorrà?
Grazie
[#3]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 6,8k 224 2
Se l’ecografia l’ha sottoposta all’attenzione del chirurgo e lo stesso le ha detto solo di controllare nel tempo, va bene così, altrimenti attraverso una piccola apertura della ferita si potrà drenare, ma il tutto dovrà necessariamente deciderlo il chirurgo che la visita.
Saluti

Dr. Sergio Sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza/

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille
[#5]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 6,8k 224 2
Prego ed auguri

Dr. Sergio Sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza/

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio