Utente 467XXX
Salve a tutti vorrei un consiglio da qualche esperto in quanto sono un po' confuso.

Ho una malocclusione 3° classe con viso asimetrico, ho fatto una prima visita al Gemelli di Roma e ovviamente solo guardandomi mi hanno consigliato di fare l'intervento, successivamente ho fatto varie visite sia con il chiururgo che con l'ortodonzista e mi hanno spiegato che devo fare circa 2 anni di apparecchio, intervento chirurgico e circa un'altro anno di apparecchio. Sono venuto a conoscenza della Surgery First applicata dal Primario del Gemelli Sandro Pelo e vorrei sapere se questo tipo di intervento posso farlo tramite SSN in quanto ho letto su svariati forum pareri molto discordanti a riguardo il pagamento di tale tecnica.

Vi ringrazio in anticipo per le risposte.

[#1] dopo  
Prof. Guglielmo Ramieri

20% attività
0% attualità
0% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
La sequenza "surgery first" in chirurgia ortognatodontica è praticata in molti centri. Ovunque, viene riservata a specifici casi, non a tutti.
E' irrilevante dal punto di vista della copertura da parte del SSN se sia surgery first o tradizionale.
Le "sconsiglio" caldamente di farsi guidare dai forum, ma le consiglio di scegliersi un bravo chirurgo e lasciarsi guidare.
Prof. Guglielmo Ramieri