Utente 468XXX
Buongiorno,
La contatto perchè da diversi mesi soffro di dolore all'articolazione temporo-mandibolare dopo aver messo l'apparecchio fisso per 2 anni.
Durante la giornata ho dolore più volte, non posso mangiare cibi troppo duri e quando sbadiglio sento un dolore fortissimo.
Alcuni giorni devo prendere antidolorifici.
Ho consultato il mio dentista e un maxilofacciale, alli'inizio mi hanno dato una terapia con antinfiammatori e il miorilassante, mi hanno dato un byte che porto tutti i giorni, mi hanno fatto un lavaggio articolare ma il dolore continua ad esserci.
Ho fatto delle lastre ma risulta tutto ok, ho fatto una risonanza magnetica per ultimo.
Nell'esito della risonanza c'è scritto:
A bocca chiusa a destra il disco presenta alterazioni morfolociche di tipo degenerativo è in posizione più anteriore che di norma.
Conseguentemente il condilo tende ad articolarsi con tessuti molli retrodiscali che risultano edematosi, modico edema anche della spongiosa del condilo stesso. Non versamento articolare.
A passaggio a bocca aperta l'escursione anteriore del condilo è modicamente ridotta, il disco sebbene parzialmente ricatturato risulta in posizione più anteriore che di norma, verosimilmente impedendo la completa escursione del condilo. Simmeteici e normotrofici i ventri dei muscoli pterigoidei. Collateralmente si segnala ipertrofia muscolare dei turbinatii nasali di sinistra.

Mi saprebbe dire in parole più semplici qual'è il mio problema e come dovrei procedere?
Cosa si fa il Maxilofacciale in questi casi?
Grazie mille

[#1]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Procediamo con ordine:
in primis lo specialista che cura il disordine temporo mandibolare non e' il maxillo ma lo Gnatologo.
La seconda e' che la prescrizione di un bite scaturisce da un ragionamento clinico complesso che passa in rassegna
non solo i sintomi lamentati dal paziente,ma valuta la cinematica mandibolare,la presenza di deviazioni mandibolari,di rumori /click,di eventuali blocchi articolari,dolenzia muscoli masticatori,di malocclusioni,di parafunzioni,ecc.
Dagli esami fatti non risulta tutto a posto: a destra il disco anteriorizzato e' a elevato rischio locking,il rapporto del condilo con i tessuti retrodiscali e' foriero di sintomi dolorosi ...
Le invio dei link informativi,se ha domande chieda


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-e-dolore-facciale.html

https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/821-tanti-tipi-di-bite-ai-denti-come-sceglierlo.html

https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/439-lo-gnatologo-ma-chi-e-costui.html


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 468XXX

Buongiorno, all'inizio prima di mettere l'apparecchio sentivo un "clak" quando aprivo tutta la bocca, ma nessun dolore, dopo aver messo l'apparecchio il "clak" è sparito ma sono iniziati i dolori, prima lievi dolori quando mangiavo poi sempre più forti.
Fino ad oggi dopo aver tolto l'apparecchio che sento forti dolori con una limitazione di apertura della bocca.
La chiusura dei denti dell'arcata superiore e quella inferiore non è perfetta, perchè quando chiudo la bocca la parte inferiore devia verso sinistra, quindi il dentista me li ha messi in modo che tocchino nel miglior modo possibile, ovviamente non toccano tutti come dovrebbero, infatti nella parte anteriore e sulla destra i denti non toccano. Lei quindi mi consiglia di fare una visita da uno Gnatologo? Grazie mille

[#3]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
..." Fino ad oggi dopo aver tolto l'apparecchio che sento forti dolori con una limitazione di apertura della bocca.
La chiusura dei denti dell'arcata superiore e quella inferiore non è perfetta, perchè quando chiudo la bocca la parte inferiore devia verso sinistra, quindi il dentista me li ha messi in modo che tocchino nel miglior modo possibile, ovviamente non toccano tutti come dovrebbero, infatti nella parte anteriore e sulla destra i denti non toccano...."


"....dopo aver messo l'apparecchio il "clak" è sparito..."

Si,si faccia visitare da uno Gnatologo,verosimilmente esiste
una correlazione-ortodonzia-TMD.
Inoltre la deviazione con limitazione dell'apertura della bocca e' sospetta per locking.

Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia