Utente 522XXX
Buonasera. Ho effettuato un ago aspirato ad un nodulo alla parotide delle dimensioni di 18,3 x 17,9 x 19 mm. Il referto recita :
"Si repertano numerose cellule epiteliali, monomorfe, con ampio citoplasma debolmente eosinfilo e nucleo rotondo periferico, disposte talora in lembi, talora in gruppi o disperse isolatamente. Sono presenti anche sottili tralci fibrosi. Si convengono alcuni elementi binucleati o cellule con nuclei bizzarri. I reperti sono consistenti con adenoma pleomorfo della ghiandola parotide, a predominanza cellulare epiteliali "
Sono già in lista d'attesa x l'asportazione, ma vorrei sapere se in base alla risultanze del referto si tratta di un tumore benigni o maligno e se è grave.
Grazie mille e scusate.

[#1] dopo  
Dr.ssa Valentina Poddi Loche

16% attività
16% attualità
0% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2019
L'adenoma pleomorfo è una lesione benigna: la sua particolarità è quella di essere avvolto in una sorta di capsula non continua, perciò si asporta circondato da tessuto parotideo sano per evitare le eventuali recidive.
Si ritiene che le lesioni maligne lo siano fin dall'inizio, e non per una degenerazione dell'adenoma.
Tuttavia è necessaria l'asportazione (da parte del chirurgo maxillo-facciale o dell'otorinolaringoiatra) in quanto nel tempo tende ad aumentare di dimensioni.
Dr.ssa Valentina Poddi Loche
Chirugia Maxillo-Facciale
Chirurgia Orale
Patologia Orale

[#2] dopo  
Utente 522XXX

GRAZIE Dottoressa della sua cortesia e professionalità. Ho apprezzato la Sua disamina impeccabile ma non mi ha dato la risposta che cercavo. Io chiedevo gentilmente una lettura del referto in merito al mio caso che ho pubblicato. Grazie mille

[#3] dopo  
Dr.ssa Valentina Poddi Loche

16% attività
16% attualità
0% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2019
Si tratta di una lesione dalle componenti variabili: in alcuni casi predominano le parti cistiche, soggette a variazione di dimensioni, in altre (come nel Suo caso) sono più rappresentate le cellule epiteliali.
Il quadro citologico rientra comunque in un contesto di normalità (comprese le 'cellule binucleate' e i 'nucei bizzarri', reperti che nelle lesioni prevalentemente solide sono isolati ma frequenti).
Dr.ssa Valentina Poddi Loche
Chirugia Maxillo-Facciale
Chirurgia Orale
Patologia Orale

[#4] dopo  
Dr.ssa Valentina Poddi Loche

16% attività
16% attualità
0% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2019
A corollario è bene precisare che, per quanto l'esame citologico su agoaspirato abbia una specificità che si aggira intorno al 93%, solo l'esame istologico sul pezzo operatorio è in grado di fornire una diagnosi certa.
Si affidi serenamente all'équipe che La seguirà.
Un saluto
Dr.ssa Valentina Poddi Loche
Chirugia Maxillo-Facciale
Chirurgia Orale
Patologia Orale