Utente 529XXX
Cordiali dottori, tempo addietro ho letto su una rubrica di Repubblica di un esercizio mirato ad allungare il mento: esso va ripetuto per tre volte e consiste nel rivolgere il volto al soffitto facendo il più possibile pressione con la lingua contro il palato per un periodo di tempo pari a dieci secondi. Considerato che l'esercizio in questione è stato presentato dalla rubrica di una testata giornalistica assai autorevole e constatato quanto intenso sia il dolore che esso arreca quando viene compiuto, mi verrebbe da dire che funzioni realmente (anche perché vedo dei miglioramenti).
Il mio timore però è che perpetrando questa pratica, si possano manifestare complicanze ossee, tanto estetiche quanto funzionali, all'apparato cranio-mandibolare.
A questo punto chiedo a voi esperti se l'esercizio abbia una sua reale efficacia relativamente allo scopo per cui viene messo in pratica e se provochi danni più o meno gravi. Attendo vostre risposte, grazie

[#1]  
Dr. Michele Romano

24% attività
16% attualità
12% socialità
PESCARA (PE)
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
FARA SAN MARTINO (CH)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2016
Gentile utente,
se ha il link dell'articolo, può inserirlo nei commenti? sarei davvero molto curioso di leggerlo.
Posso dirle che comunque non ci sono esercizi in grado di modificare la lunghezza del mento, ma bisogna ricorrere alla chirurgia o alla medicina estetica.

Cordiali saluti
Dr. Michele Romano
Chirurgo Maxillo-Facciale
dott.micheleromano@gmail.com