Utente
Salve, desidero sapere se davvero l'utilizzo del laser co2 è la migliore soluzione per l'asportazione di un piccolo nevo in rilievo sullo zigomo.Il migliore in termini di risultato ovviamente.
Ho contattato un chirurgo per fare una visita e per parlare della procedura nel caso decidessi di eseguire l'asportazione.
Ho letto un po' su internet in merito e pare che non lasci segni, nemmeno in caso di nevi piùà grandi.Mi chiedo però se dopo l'asportazione con questo laser sia possibile effettuare una biopsia sul nevo asportato,solo per togliermi ogni dubbio anche se visite dermatologiche di controllo eseguite hanno sempre confermato la benignità del nevo in questione.Grazie.

[#1]  
Dr. Stefano Pau

28% attività
0% attualità
16% socialità
LEINI' (TO)
TORINO (TO)
NOLE (TO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Buongiorno,
il laser CO2 è un ottimo strumento per l'asportazione di alcuni tipi di nei.
Gli esiti cicatriziali sono di solito minimi, quasi invisibili ed il trattamento è pressochè indolore.
Può consentire anche il prelievo di un frammento per l'esame istologico, se le dimensioni della neoformazione non sono eccessivamente piccole.
A disposizione per eventuali chiarimenti.
Dr. Stefano Pau
Chirurgo Plastico
www.chirurgiaplastica-info.com

[#2]  
Dr. Valerio Pagliuca

16% attività
4% attualità
0% socialità
TERNI (TR)
ROMA (RM)
VITERBO (VT)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Gentile Utente, confermo la validità di un trattamento con laser a CO2;
mi permetto di segnalare una alternativa con il laser ad erbium-yag, che risulta ugualmente efficace ma più tollerabile, in quanto è un laser più "di superficie" e quindi ha tempi di riparazione generalmente più brevi.
Condivido la possibilità di eseguire un esame istologico su una parte della neoformazione e la rassicuro sugli esiti di un eventuale intervento.
Rimango a disposizione per eventuali chiarimenti.
Cordiali saluti.
Dr. Valerio Pagliuca Medico Chirurgo, Specialista in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva.