Utente 494XXX
Gentili dottori, vorrei sottoporvi la mia situazione. Ieri ho indossato per tutta la giornata dei vecchi stivali che non indossavo da tempo. Mi risultavano un po' scomodi ma non mi hanno procurato alcun dolore. A fine giornata, quando sono tornato a casa e ho tolto le scarpe ho trovato il calzino sinistro sporco di sangue. Non in grande quantità. In pratica mi ero procurato una ferita al mignolo del piede sinistro. La ferita appariva come un rettangolo nella parte centrale del dito, rosso, leggermente dolente e non coperto da cute. Cute che risultava sollevata (come un lembo) fino all'attaccatura dell'unghia.
Ho disinfettato la ferita, l'ho lavata e l'ho ricoperta con un cerotto. non ho ricoperto la ferita con il lembo di cute perchè esso non era sufficiente a coprirla. La zona è tuttora coperta col cerotto e non mi dà fastidio nè dolore.
La mia domanda è: cosa devo aspettarmi? Immagino che quel rettangolo sia derma non ricoperto da epidermide. Come guarirà? L'epidermide ricrescerà al di sopra? Oppure verrà coperto da tessuto connettivo fibroso? I lmio dubbio nasce dal fatto che l'area non è sangiunante, non si sono formate croste nè niente. L'area è pulita ma non coperta da epidermide. Come guarirà?
Grazie per le risposte.

[#1]  
Dr. Daniele Bollero

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
RIVAROLO CANAVESE (TO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
gentile utente,
rispondo alle sue domande:
- cosa devo aspettarmi?
una progressiva guarigione in una decina di giorni.
- Immagino che quel rettangolo sia derma non ricoperto da epidermide. Come guarirà?
Con una lieve differenza di colore dalla cute circostante.
- L'epidermide ricrescerà al di sopra?
Si, sicuramente Si
Oppure verrà coperto da tessuto connettivo fibroso?
Difficile, è una ferita superficiale.
- Il mio dubbio nasce dal fatto che l'area non è sangiunante, non si sono formate croste nè niente. L'area è pulita ma non coperta da epidermide. Come guarirà?
Con un segno lieve

Saluti
Dr. Daniele Bollero
Chirurgo Plastico - Ospedale C.T.O. - TORINO
www.chirurgiaplasticapiemonte.com

[#2] dopo  
Utente 494XXX

Gent.mo dott. Bollero, grazie per la risposta! Ci ho pensato molto prima di scomodare addirittura dei chirurghi plastici per una semplice ferita cutanea. Ho scritto perchè mi risulta siate i maggiori esperti di guarigione di ferite cutanee, e quindi ho scritto in questa sezione. Il mio dubbio nasceva semplicemente dal fatto che avevo vaghi ricordi secondo cui servisse la presenza di sangue per poter avviare il coagulo e la successiva guarigione. Nella mia ferita a fine giornata il sangue non c'era, assorbito immagino dal calzino e fermato con la pressione dello stesso. Quindi di fronte a una ferita "pulita" senza traccia di croste o sangue mi sono un po' preoccupato, anche perchè l'area era dolente e rossa.
In effetti attualmente non ho alcun fastidio e la ferita è già quasi invisibile.
Grazie mille ancora per la risposta!