Utente
Salve dottori,

Vorrei sottopormi a un intervento di lipofilling ma guardando video su internet vedo che le microcannule inserite nel viso sono grosse e ho paura possano lasciare cicatrici.
Il medico mi dice che sono segni invisibili e che non ci sono cicatrici, ma quindi questi fori lasciano segni o no.
Le microcannule sono più doppie di un semplice ago e in più mentre il medico opera la microcannula viene girata e rigirata nel foro di entrata.
Osservando alcune foto di post intervento si notano i segni, tant'è che alcuni pazienti lamentano cicatrici post intervento.

Qual è la dimensione massima di un ago/microcannula ideale per non lasciare cicatrici?
Perché un semplice ago non lascia cicatrici mentre un foro leggermente più grande lascia il segno?
Vorrei affrontare questo intervento con serenità, tant'è che ho valutato l'opzione di rivolgermi a medici che effettuano lipofilling con accesso interno alla bocca.
Mi piacerebbe conoscere la funzionalità del derma e la reazione al trauma da foro.


Grazie mille.

[#1]  
Dr. Federico Tamborini

36% attività
16% attualità
16% socialità
VARESE (VA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

ogni mezzo meccanico che interrompe la continuità della cute fino al piano del derma esita con una cicatrice. La semplice puntura di un ago per un prelievo piuttosto che il foro al lobo di un orecchino lasciano una cicatrice; la prima talmente piccola che non sarà visibile a occhio nudo nè al tatto. Minore è la lesione cutanea, minore sarà l'impatto estetico. Certo che la tecnica di lipofilling prevede l'innesto di cellule (adipociti e cellule della frazione vascolo-stromale) che se veicolate in un ago troppo sottile subiscono un trauma che non ne garantirebbe la sopravvivenza. Si affidi al suo chirurgo plastico che saprà scegliere il giusto compromesso tra esito cicatriziale e affidabilità della procedura.

Saluti,
Dr. Federico Tamborini
tamborini.federico@gmail.com

[#2]  
Dr. Sergio Capurro

20% attività
4% attualità
8% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Normalmente per innestare cellule adipose e stromali è bene non scendere al di sotto di una cannule 25G di diametro. Concordo con il collega che un ago più sottile possa ledere le cellule viventi. L'Adipofilling cellulare spesso è inserito intradermico con aghi 25 G e 21G.
Cannule del 21G sono perfette per iniettare un Adipofilling di piccoli frammenti lobulari , meno valide le cannule 22 G. I frammenti lobulari sono anche iniettati con le cannule 18 G che consentono rapidi innesti di grandi quantità.
Tutte le cannule di cui ho fatto riferimento sono monouso e hanno dimensioni calcolate per non residuare cicatrici.
Le cicatrici avvengono solo se la lesione supera una certa dimensione. Questo dato è noto a chi si interessa o si è interessato di cicatrizzazione. Se non saliamo a diametri di 16G - 14G non si formano cicatrici. Ricordo che la sospensione di cellule adipose e stromali iniettate nel derma è in grado di migliorare tutte le cicatrici e, spesso di farle sparire. In pratica è uno dei più potenti strumenti rigenerativi in nostro possesso.
Dr. sergio capurro