Utente 466XXX
Buonasera. Lo scorso anno a seguito di rx torace mi è stato diagnosticato un nodulo polmonare sulla lingula, tenuto sotto controllo con rx periodiche. A giugno il chirurgo toracico ha deciso di farmi fare pet dallla quale è risultato addensamento proprio sul nodulo e pertanto procederemo a Giorni con intervento chirurgico. Il chirurgo mi ha riferito che dovrebbe trattarsi di un nodulo benigno vista la forma a margini lisci. Il tal caso l'intervento finirebbe lì. In caso di nodulo maligno si procederà con lobectomia. Lui mi ha spiegato che essendo il polmone sinistro (Dove presente il nodulo) più piccolo del destro si procederà con lobectomia di un lobo del polmone destro. Io mi chiedo se tutto ciò sia corretto e soprattutto se ho potuto capire bene. È normale togliere un lobo dal polmone "sano" e non da quello ove presente la formazione nodulare?
Vi ringrazio in anticipo per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Luciano Solaini

24% attività
16% attualità
12% socialità
RAVENNA (RA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Gentile utente
se lei ha un problema nella lingula e le verrà asportato un nodulo in tale sede, la eventuale conseguente lobectomia sarà una lobectomia superiore sinistra. Probabilmente fra lei e il suo chirurgo c'è stato un fraintendimento; chiarisca questo direttamente con lui prima dell'intervento. D'altra parte lei prima della procedura dovrà firmare il consenso all'intervento dove tutte queste cose saranno palesemente scritte.
Saluti
Dr. luciano solaini

[#2] dopo  
Utente 466XXX

Gent.mo Dott. Solaini,
la ringrazio molto per il riscontro.
Seguirò i suoi consigli.
Cordiali saluti